Cristiano Tomei a un primo impatto potrebbe apparire estroso e goliardico, ma ci vuole poco per capire che il futuro della cucina creativa italiana è nelle sue mani.

Estroso e dal fare goliardico, Cristiano Tomei è uno chef e personaggio televisivo italiano. Proprietario del ristorante L’Imbuto a Lucca, si è fatto conoscere al grande pubblico partecipando a diverse trasmissioni televisive di stampo gastronomico. Una su tutte? Cuochi d’Italia, ovviamente. Conosciamolo meglio!

Chi è Cristiano Tomei: biografia

Nato il 3 settembre 1974 (Vergine), Cristiano Tomei è uno chef autodidatta. Cresciuto lungo le coste della Toscana, più precisamente a Viareggio, frequenta la Scuola Nautica e si dedica alla sua grande passione, il surf, lavorando contemporaneamente come manovale nella ditta del padre. È la ricerca dell’onda perfetta però a condurlo in giro per il mondo: Cuba, India, Perù e Madagascar. Presto abbandona il mare per andare alla scoperta dei sapori dei luoghi, visitando bar e mercati e parlando con la gente del posto.

9 ricette autunnali per la tua tavola

Cristiano Tomei con Pupo
Cristiano Tomei con Pupo

A 27 anni torna in Italia e apre direttamente sulla spiaggia di Viareggio il suo ristorante. Poco dopo si trasferirà in centro e infine a Lucca, presso il Centro di Arte Contemporanea. Nel 2014 il ristorante ottiene la prima Stella Michelin.

È il 2009 quando fa la sua prima comparsa in televisione a La prova del cuoco. Da quel momento lo vedremo in Masterchef Magazine e nel ruolo di giudice ne I re della Griglia, in Cuochi d’Italia a fianco del simpaticissimo Alessandro Borghese e nel programma del 2019 Pupi e fornelli con Pupo

L’Imbuto, il ristorante di Cristiano Tomei

Spostatosi diverse volte nel corso degli anni, L’Imbuto (che si trova a Lucca, la sua città) è il luogo in cui le idee dello chef prendono forma per arrivare al cliente. Non dovete immaginarvi però un ristorante chic: collocato all’interno di un polo museale, L’Imbuto non è “il ristorante del museo” ma parte integrante di esso. Qui i commensali interagiscono con i visitatori e viceversa, creando un ambiente rilassato.

A differenza dei ristoranti tradizionali, qui non è presente un menù. Si sceglie il numero di portate che si desidera degustare e lo chef decide quali e in che ordine servirle. Un’esperienza diversa, che però ha come punto di partenza la cucina italiana e i prodotti tipici del luogo, lavorati con perizia e tecniche innovative.

Il prezzi? Come riporta il suo sito: “70€ cinque assaggi salati, 90€ sette assaggi salati, 110€ nove assaggi salati; a tutte le opzioni si aggiungono diversi ‘semi-dolci‘”

La vita privata di Cristiano Tomei: moglie e figli

Cristiano Tomei è sposato con Laura Verpecinskaite, al suo fianco nella guida del ristorante dove si occupa della sala. Dal matrimonio sono nati due figli: Sebastiano, il primogenito, ed Enea.

Senza mai prendersi troppo sul serio, Cristiano Tomei condivide momenti della sua vita sul suo profilo Instagram, dove ovviamente pubblica anche tanti scatti delle sue ricette, esperimenti e piatti preparati per amici e famigliari.

Chi è Laura Verpecinskaite, la moglie di Cristiano Tomei?

View this post on Instagram

Mimoglie#cristianotomei #birraaaa

A post shared by Cristiano Tomei (@cristiano_tomei) on

Laura è nata in Lituania, ha studiato lingue a Napoli, ma si sente a casa solo qui da noi, per la precisione in Toscana, dove vive con la sua famiglia. Non è un personaggio pubblico (non ha profili social) e lavora con il marito: fa la maître nel suo ristorante.

A La cucina italiana ha raccontato che il suo cavallo di battaglia è la peperonata: il suo trucco segreto è aggiungere un goccio di latte alla fine!

Mai più dieta punitiva! Scarica QUI il ricettario light di Primo Chef.

Riproduzione riservata © 2021 - PC

ultimo aggiornamento: 10-09-2020


Fred Sirieix, lo chef dalla forte personalità di Gino Cerca Chef

Evelina Flachi: conosciamo meglio la nutrizionista volto noto della TV