Davide Oldani è il proprietario del ristorante stellato D’O. Ecco quello che non sapete sulla sua vita pubblica e privata.

Nato il 1 ottobre 1967 (Bilancia), Davide Oldani è il noto chef milanese che, oltre a dedicarsi alla cucina, nel 2014 ha partecipato anche al programma televisivo The Chef andato in onda su La5 e Canale5. Nel 2003 ha aperto il suo ristorante D’O, proprio a Milano, che ha ricevuto una stella Michelin. La cucina che Davide propone è definita pop, proprio per la sua semplicità che la rende popolare e piacevole ad ogni palato. Che cosa sappiamo sul conto?

Chi è Davide Oldani?

La cucina è la più grande passione di Davide, ma non è stata la prima: quando era giovane era un vero amante del calcio, tanto da aver giocato in serie C2 ad appena 16 anni. Dopo un incidente di percorso, a causa del quale si è rotto entrambe le gambe, ha dovuto dedicare la sua attenzione altrove.

La cucina di Davide Oldani è pop: perfetto mix di accessibilità e qualità. La gavetta? Al fianco di niente meno che Alain Ducasse, Gualtiero Marchesi, Pierre Hermé e Albert Roux. Ha lavorato in Italia, a Londra, a Montecarlo, a Parigi finchè nel 2003 torna nella sua Milano (o meglio, a Cornaredo) e apre il suo ristorante, il D’O.

Ma non è tutto: ha scritto diversi libri ed ha collaborato per ben 18 anni con il mensile La Cucina Italiana.

Il ristorante di Davide Oldani: prezzi e menù

D’O si trova in provincia di Milano, (la città dello chef) ed è la perfetta sintesi della cucina pop ideata da Oldani. Sul sito ufficiale non sono riportati i prezzi nè il menu anche indiscrezioni sul web riportano una spesa che si aggira sui 50 euro per un pasto nel suo locale.

Nel 2020, per via della crisi che ha colpito il settore della ristorazione molti suoi colleghi sono stati costretti a chiudere o adattarsi a location diverse. Oldani non ha subito cali di prenotazioni, fatta esclusione di eventi aziendali e lavorativi, tuttavia, ha raccontato a Gambero Rosso che l’intero settore subirà un cambiamento sostanziale.

La vita privata di chef Oldani

Davide è legato a Evelina Rolandi. I due hanno ben 11 anni di differenza, ma questo non ha certamente posto freni al loro amore: si sono conosciuti nel 2009 e lavorano insieme dal 2015.

Non sono sposati ma il 12 luglio 2014 hanno avuto una bambina, Camilla Maria, che è nata giusto il giorno prima del quarto figlio del famoso chef Carlo Cracco! La sua compagna ha rivissuto in un’intervista al corriere il difficile momento prima di quella grande gioia: “Non speravo nemmeno più che succedesse. Invece a Boston, dopo la lezione di Davide sulla “Cucina pop” ad Harvard, stavo malissimo. Ho fatto il test: positivo. Ci è sembrato un miracolo“.

Sul suo profilo Instagram lo chef propone diversi scatti della vita di tutti i giorni con la sua famiglia.

Chi è la compagna di Davide Oldani, Evelina Rolandi?

Evelina ha sempre sognato di fare l’architetto, ma ha poi cambiato rotta verso la comunicazione. “Lui è quello creativo, io quella organizzativa: unisco i puntini delle sue mille idee, traduco l’Oldani pensiero“, raccontò in un’intervista al Corriere.

Durante il loro primo incontro, Davide non le stava così simpatico, ma col passare del tempo, e dopo essersi frequentati di più, è sbocciato l’amore. Un po’ gelosa, ma perdutamente innamorata del suo Davide, Evelina sembra essere la donna perfetta per lo chef, che la definisce veramente dolce, a differenza sua, un po’ troppo “amaro”.

4 curiosità su chef Oldani

– Nonostante l’incidente di vecchia data, lo chef non ha mai abbandonato lo sport, o quanto meno la ginnastica, a cui dedica mezz’ora la mattina e mezz’ora la sera. Mantenersi in forma è importante, specialmente quando si fa un lavoro come il suo, che richiede di stare in piedi per la maggior parte della giornata.

– Indossa le calze contenitive, come ha confessato al Corriere senza alcuna remora.

– Lui e Vissani sono stati gli chef al primo matrimonio di Filippo la Mantia del 2012 (con Stefania Scaranti).

– Il suo piatto simbolo? La cipolla caramellata.

Riproduzione riservata © 2021 - PC

ultimo aggiornamento: 10-11-2020


Chi è Hirohiko Shoda, il volto orientale di Gambero Rosso Channel

Nino Rossi, lo chef che ha portato la ristorazione calabra alle Stelle