Chi è Isabella Potì: biografia, vita privata e carriera

Chi è Isabella Potì, l’affascinante pastry chef che ha stregato l’Italia

Giovane e talentuosa, la chef Isabella Potì ha raggiunto il successo grazie alle due doti e alla sua grande passione per la cucina: scopriamo di più di lei!

Bella e brava, come si suol dire, Isabella Potì ha già conquistato tutta l’Italia ed è, nonostante la sua giovane età, una delle pasticcere più famose in assoluto. Il grande pubblico l’ha vista per la prima volta a Masterchef 7, dove è stata ospite in una puntata della serie affiancando gli allora giudici Barbieri, Cannavacciuolo, Bastianich e Locatelli. Ma nel suo percorso professionale e personale c’è molto altro: scopriamo di più sulla sua carriera e vita privata!

Chi è Isabella Potì: la biografia

Isabella Potì nasce a Roma nel 1995, sotto al segno zodiacale del Capricorno, da padre pugliese e madre polacca. Sin dalla tenera età dimostra grande passione e attitudine per la cucina, e non a caso da piccola sognava già di studiare nelle scuole più prestigiose.

Isabella Poti
Fonte foto: https://www.instagram.com/isabellapoti/

Dopo aver frequentato l’alberghiero di Lecce la sua carriera prende il via da Londra, dove lavorerà a fianco del suo maestro Claude Bosi. Il suo talento la porterà poi in Spagna, dove studia con Paco Torreblanca e Berasategui, a Copenhagen da Geranium, e a Menton da Mirazur.

È nel 2015 che torna in Italia, dove diventa sous chef e pasticcera del Bros’ di Lecce. E da lì la sua carriera prenderà il volo: nel 2017 viene inserita da Forbes nella lista dei 30 giovani personaggi da tenere d’occhio, e poi ottiene il premio The Best Chef Awards! Senza dimenticare che la Guida Michelin ha premiato il ristorante con una stella.

Arriverà così anche la TV, e non solo a Masterchef. Isabella Potì comincia infatti a lavorare nel programma Gustibus di La7 e nel 2018 diventa giudice ne Il Ristorante degli Chef. Nel 2019, in occasione del Sessantesimo anniversario del Cornetto Algida, diventa testimonial dello spot dando vita a una sua versione gourmet del gelato!

La vita privata di Isabella Potì

Isabella Potì è fidanzata con Floriano Pellegrino, con cui non condivide soltanto l’amore, ma anche la passione per il lavoro. I due, infatti, oltre ad avere una relazione, sono i due fondatori del ristorante Bros’.

Per il resto, sappiamo che nessuno della sua famiglia era chef, ma che la sua passione è sempre stata incoraggiata da mamma e papà. Essendo principalmente pasticcera, come sarà facile indovinare Isabella è appassionata di dolci! Ovviamente, però, il suo segreto per la linea è semplice, come ha dichiarato durante un’intervista a Elle, per rimanere magra assaggia pochi dolci e fa molto moto e tanta palestra. I risultati? Valutate voi guardando gli scatti del suo profilo Instagram!

Chi è il fidanzato di Isabella Potì, Floriano Pellegrino?

Proprio come la compagna, anche lo chef Floriano Pellegrino è stato inserito nei 30 giovani più promettenti da Forbes. Titolare del Bros’ di Lecce, è diventato cuoco grazie alla passione di sua madre, che aveva un agriturismo presso Scorrano, in provincia di Lecce, luogo dove è cresciuto.

Anche lui, proprio come Isabella, ha studiato all’alberghiero di Lecce, dove è tornato per aprire il suo ristorante con la sua dolce metà e una brigata tutta under 30.

Nel 2020 ha deciso di tuffarsi in una nuova e insolita avventura: ha annunciato la nascita di una squadra di rugby, il Bros rugby club.

2 curiosità sulla chef

• Un cibo che la porta indietro nel tempo? Il ‘limone di pane‘: “Da bambina lo raccoglievo insieme a mio padre per farci merenda al pomeriggio, lo tagliavamo a fettine sottili per poi pucciarlo nello zucchero. Non c’è una combinazione di sapori che potrebbe descrivere meglio la mia infanzia“, ha raccontato a marieclaire. Il suo cavallo di battaglia in cucina, invece, è senza dubbio il soufflé.

• Vive e lavora in Salento, dove ha sede il ristorante, ma è spesso in viaggio (da Milano alla Spagna, dove la porta il desiderio di scoprire nuovi gusti e sapori).

I prezzi del ristorante di Isabella Potì, Bros’

Se, sentendo la sua storia, vi siete incuriositi, proviamo a capire quanto costi mangiare nel suo ristorante. Il menù del Bros’ disponibile sul sito ci dice qualcosa sui prezzi, ma ben poco sulle portate.

Sappiate però che i menù degustazione da 8 portate (vegetariano e non) costano 120 euro a persona mentre quello da 13 portate viene 180 euro a persona.

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 20-01-2020

X