Classe 1991, Paolo Griffa è un promettente chef italiano. Conosciamolo meglio!

Da San Pellegrino Young Chef 2015 a cuoco del Grand Hotel di Courmayeur, Paolo Griffa ne ha fatta di strada. Ecco chi è il giovane chef piemontese.

Classe 1991, Paolo Griffa ha sempre saputo di voler fare lo chef fin quando da bambino aiutava la mamma e la nonna in cucina. A volerlo descrivere in poche parole, potremmo dire di lui che è determinato e competitivo, sempre desideroso di apprendere e mettersi in gioco, tutte doti fondamentali per raggiungere il successo in un ambiente come quello della ristorazione. Vediamo di conoscere questo ragazzo nella sua vita pubblica e privata.

Chi è Paolo Griffa

Paolo nasca a Carmagnola, in provincia di Torino, il 25 luglio 1991 (è del segno zodiacale del Toro). Fin da bambino sa che la sua strada è costellata di cibi e pentole, quindi non c’è da stupirsi se la scelta della scuola superiore ricade sull’Istituto Alberghiero “Giovanni Giolitti” di Torino. Ancora meno stupore suscita il fatto che si sia diplomato con il massimo dei voti, cosa che gli spalanca le cucine dei migliori ristoranti.

Paolo Griffa
Fonte foto: https://www.instagram.com/paologriffa/?hl=it

Tra le sue esperienze formative, leggiamo nomi di ristoranti di alta cucina come il Combal.Zero di Davide Scabin a Rivoli, lo Chateaubriand a Parigi, lo Studio a Copenhagen. Dal 2013 a fine 2015, poco più che maggiorenne, era già sous chef di Marco Sacco al Piccolo Lago, due stelle Michelin sul lago di Mergozzo. 

Dal novembre del 2017 è chef presso il Grand Hotel Royal e Golf di Courmayeur, dove ha modo di mostrare tutte le sue abilità in cucina, creando menù raffinati e giocosi. Le portate infatti sono costruite come se fossero dei regoli che vanno via via componendosi sulla tavola creando piacevoli simmetrie.

Griffa negli anni susseguenti al diploma, ha collezionato anche diversi riconoscimenti. Tra i tanti, il più importante è sicuramente la vittoria del San Pellegrino Young Chef 2015.

3 curiosità su Paolo Griffa

• Griffa è anche un abile pasticcere. Alcune delle sue creazioni più belle possono essere ammirate anche sul suo profilo Instagram.

• È molto riservato sulla sua vita privata e non ci sono notizie se sia o meno fidanzato.

• Ha scritto un libro interamente dedicato ai cioccolatini intitolato scherzosamente Cioccolami, un piacevole neologismo.

Fonte foto: https://www.instagram.com/paologriffa/?hl=it

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 27-06-2019

X