Dalla Costiera Amalfitana, Sal De Riso con i suoi dolci innovativi ha raggiunto ogni angolo del globo. Conosciamo meglio questo pasticcere straordinario!

Si chiama Salvatore De Riso ma tutti lo conoscono semplicemente come Sal, tanto che di questa abbreviazione ne ha fatto il suo brand. De Riso è un pasticcere, ma non uno qualunque: uno dei più apprezzati e gettonati in Italia e all’estero. Apre il suo primo locale a Minori, nella splendida cornice delle Costiera Amalfitana e da lì si allarga arrivando fino a Milano. I suoi dolci sono sinonimo di qualità non solo delle materie prime, ma anche del processo produttivo. Conosciamolo meglio!

Chi è Sal De Riso?

Sal De Riso, classe 1966, nasce a Minori, lungo la bellissima Costiera Amalfitana, il 28 novembre (Sagittario). Frequenta l’istituto alberghiero e lavora per 7 anni nelle cucine degli hotel più famosi della costa. È qui che si rende conto che la sua passione è la pasticceria, perciò decide di aprire un piccolo laboratorio di dolci tradizionali e venderli nel bar tabaccheria di famiglia.

Sal de Riso
Sal De Riso

In una terra dove la tradizione è così radicata pareva non esserci spazio per l’innovazione. Invece, il profiterole al limone di Sal De Riso conquista locali e turisti ottenendo la denominazione IGP. Capisce quindi di essere sulla strada giusta e dà vita a una serie di dolci che hanno come unico fine quello di esaltare e far conoscere in tutto il mondo i prodotti tipici campani: la delizia al limone, ricotta e pere, il babamisù, ma anche colomba e panettone.

È con quest’ultimo che, nel 2019, strappa il podio ai colleghi milanesi nella tradizionale manifestazione pre natalizia volta a individuare il Re del Panettone. I riconoscimenti non finiscono certo qui: sono svariate le medaglie d’oro distribuite nel corso della sua carriera e infiniti i premi.

Tutto questo Salvatore l’ha fatto per anni, ma è solo grazie a La prova del cuoco che tutta Italia ha imparato a conoscerlo e ha reso i suoi locali meta di pellegrinaggio. Dal 2015 infatti inizia ad apparire anche in TV, riscuotendo ancora più successo. Nel 2020 Sky Uno gli affida uno speciale sui Dolci di Pasqua (che conduce con Andrea Tortora).

Sal De Riso: prezzi

Quanto costa godersi un dolce fatto dallo straordinario pasticcere? Sul suo sito ha scelto di non rendere noti i costi di torte e monoporzioni in vendita in pasticceria.

Ha, però, un e-commerce che ci può aiutare a farci un’idea: colombe e panettoni di Sal De Riso vanno dai 30 ai 35 euro, le creme spalmabili e le marmellate costano tra gli 8 e i 10 euro mentre i liquori si aggirano sui 16 euro.

La vita privata di Salvatore De Riso: moglie e figli

Salvatore è sposato con Anna De Nunzio, il suo alter ego nell’imprenditoria e sempre al suo fianco in ogni progetto. Dal matrimonio sono nati due figli, Anastasia e Antonio. Potete seguirlo su Instagram per vederlo insieme alla sua famiglia in moltissimi scatti!

Chi è la moglie di Sal De Riso? Anna non fa parte del mondo dello spettacolo e, come emerge dal suo profilo Instagram, la sua vita sembra dividersi perfettamente tra la pasticceria, la famiglia e i viaggi. Sal De Riso, infatti, vive ancora nella sua Minori, la città dove è nato, ma è spesso in giro per il mondo (sia per lavoro che per piacere).

4 curiosità su Salvatore De Riso

• È stato tra i primi in Italia a utilizzare l’abbattitore. Questo gli ha permesso di creare dolci dal gusto sempre fresco.

• Negli ultimi anni, Sal si è rimesso il cappello da chef, servendo ai suoi ospiti specialità tipiche del territorio come il sartù e il gattò.

• I suoi dolci viaggiano ogni giorno in giro per il mondo: potrete trovarli a Singapore, negli Stati Uniti o in uno dei punti vendita di Ca’puccino a Londra.

• Ha pubblicato diversi libri in cui con grande semplicità spiega come riprodurre a casa alcune delle sue creazioni.

Spesa intelligente e fake news: scarica QUI la guida per difendersi ai tempi del coronavirus.

Scopri quello che c'è da sapere sul dimagrimento... potresti rimanere sorpresa.


Classe 1991, Paolo Griffa è un brillante chef italiano. Conosciamolo meglio!

Tutto su Andrea Tortora, pluripremiato pasticcere italiano