Figlia d’arte, Rosy Chin è la proprietaria del ristorante Yokohama, tempio della cucina fusion della capitale lombarda.

La cucina fusion sta letteralmente spopolando e il successo del ristorante Yokohama di Rosy Chin ne è la prova. Di origini cinesi, si è affermata nel panorama milanese con una cucina che racchiude le essenza di vari territori: Cina, Giappone ma anche Italia ispirano i suoi piatti eleganti, raffinati e mai banali. Ma vediamo di conoscere meglio questa donna imprenditrice.

Rosy Chin
Rosy Chin

10 ricette detox per tornare in forma

Chi è Rosy Chin

Data e luogo di nascita di Rosy non sono noti ma, come sottolinea spesso lei stessa, è nata sotto il segno dello scorpione. Ha un carattere deciso e determinato che l’ha portata a seguire il suo sogno nonostante i genitori desiderassero per lei qualcosa di diverso.

Rosy inoltre è figlia d’arte: il padre infatti è Chung Kuang che insieme alla moglie ha reso la cucina cinese popolare nella capitale meneghina, sdoganandone un po’ i pregiudizi che l’avevano circondata fino a quel momento.

È giovanissima la donna quando apre il suo primo ristorante, lo Yokohama, in via Pantano 8 a Milano, poco distante dal duomo. Qui, a scapito delle sue origini, propone una cucina fusion cinese e giapponese con un tocco di italianità portato dal marito, suo partner in affari, Paolo La Quosta.

La sua fama l’ha fatta volare molto alto, è infatti una delle chef più apprezzate dai vip e pensate che, all’età di 37 anni è entrata nella casa del Grande Fratello di Alfonso Signorini.

Rosy Chin: marito e figli

Rosy è sposata dall’8 agosto 2018 con Paolo La Quosta, compagno nella vita e sul lavoro che spesso si trova in alcuni scatti sul sul seguitissimo profilo Instagram, come ad esempio le romantiche foto in occasione del loro anniversario di matrimonio. La coppia ha tre figli, il primo avuto quando lei aveva solo 20 anni. Ma la loro famiglia allargata comprende anche diversi animali domestici: due Chihuahua di nome Pixie e Jasmine, una Pomeranian di nome Yuki e una cavia peruviana, Carmelino.

Durante la prima puntata del GF ha parlato della sua storia familiare, dicendo: “Sono una mamma, una chef, un’imprenditrice e una moglie. Mi definisco sempre troppo cinese per gli italiani e troppo italiana per i cinesi. Per me è stato molto difficile far convivere queste mie due culture (…). Sono cresciuta in una famiglia molto rigida e severa. I miei genitori sono stati dei ristoratori e ho sempre aiutato la mia famiglia, da quando ero piccolina, nei loro ristoranti. Avrei preferito giocare con le bambole, con le amichette, ma per senso di dovere ho dovuto soffrire in silenzio“.

3 curiosità su Rosy Chin

– Sul suo profilo Instagram condivide ricette e momenti di vita quotidiana.

– È anche una creator per GialloZafferano e questo le ha permesso di guadagnare una discreta popolarità anche sul web.

– Tra i suoi piatti più famosi troviamo i futomaki di salmone e granchio con scaglie di Parmigiano Reggiano e la carbonara di mare con bottarga giapponese e saké.

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 12-09-2023


Tommaso Foglia, il terzo giudice di BakeOff Italia

Chi è Alain Ducasse, uno chef unico nel suo genere