Con una stella Michelin e un nuovo progetto in corso, Viviana Varese è la chef donna che sta conquistando la città meneghina.

Non è facile per una donna farsi largo nella ristorazione eppure Viviana Varese ce l’ha fatta, guadagnandosi un posto di prestigio nella capitale Lombarda. Lei, salernitana di origini, ha trovate nella città meneghina il posto giusto per aprire avviare le sue attività. Non solo di ristorante si parla infatti, la chef stellata ha in serbo una catena di gelaterie gestite da donne. Vediamo di conoscerla meglio attraverso la sua biografia.

Chi è Viviana Varese

Classe 1974, Viviana è nata a Salerno e trascorre gran parte della sua adolescenza nel ristorante di famiglia. A scapito infatti di un diploma magistrale, la donna ha sempre saputo che la sua strada passava per le cucine. Così, prima da autodidatta e poi attraverso stage anche in ristoranti famosi come il Mediterraneo di Piacenza e l’Albareta di Erbusco del Maestro Gualtiero Marchesi. Completa la sua formazione nel settore della pasticceria presso la Cast Alimenti di Brescia con il Maestro Pasticcere Leonardo Di Carlo e presso l’Alma.

Ha solo 25 anni quando apre il suo primo ristorante, Il Girasole ma è l’incontro con la socia e amica Sandra Ciciriello a svoltarle la vita. Grande esperta di pesce, è in grado di fornirle materie prime di altissima qualità da servire nel suo nuovo ristorante in centro città, Alice, specializzato nella cucina di pesce.

Siamo nel 2007 e di lì a poco i riconoscimenti arrivano: nel 2010 viene nominata “giovane emergente” dalla guida Gambero Rosso e “chef donna dell’anno” dalla guida Identità Golose. È il 2012 invece quando arriva la prima stella Michelin. Da ottobre 2013, il ristorante si è trasferito all’ultimo piano di Eataly Smeraldo e ha cambiato nome in ViVa.

Arriviamo al 2020, l’anno che ha visto lo stop forzato del settore della ristorazione. Viviana decide di reinventarsi aprendo una gelateria. Si chiama Io sono Viva, dolci e gelati e le è valso il premio “Champion of change” di 25 mila euro come colei che ha saputo reinventarsi. L’attività, in collaborazione con Cadmi, dà lavoro a donne che hanno subito violenze di vario tipo, offrendogli nuove prospettive per il futuro.

3 curiosità su Viviana Varese

– Ai tempi di Alice, Sandra Ciciriello era la sua compagna. Oggi le due donne non stanno più insieme, ma Viviana ha un’altra compagna che non lavora nella ristorazione.

– Ha scritto un libro che si intitola Alice e le meraviglie del pesce, pubblicato nel 2012.

– Il suo profilo Instagram è interamente dedicato alla cucina.

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 07-03-2022


Lia Valetti e la passione per la cucina che l’ha condotta a Masterchef

Andrea Capodanno e il suo sogno di rendere tutti un po’ più vegani