Ecco una lista completa dei cibi che conciliano il sonno, contenendo melatonina e altre sostanze utili per riposare adeguatamente.

Dormire bene e abbastanza è essenziale per affrontare la giornata al meglio, superando i vari impegni che la caratterizzano. Per essere efficienti e mantenere il buonumore, bisogna riposare specialmente nelle ore notturne. Sempre più frequente, però, è il fenomeno dell’insonnia. Dormire poco o male, però, comporta altri rischi e pericoli per il nostro organismo. Per ovviare a tale problema, possiamo osservare una lista di cibi che conciliano il sonno. Possiamo, infatti, seguire un’alimentazione per combattere l’insonnia in modo del tutto naturale.

10 ricette per tenersi in forma

Cibi che conciliano il sonno
Cibi che conciliano il sonno

I cibi che conciliano il sonno con la melatonina e non solo

Come già sappiamo, la melatonina è una delle principali sostanze nutritive che aiuta a conciliare il sonno. Questa è anche nota come l’ormone del sonno, regolando il ciclo sonno-veglia dell’organismo. Allo stesso modo, sono importanti le fibre vegetali che aiutano a mantenere lunga e costante la fase profonda del sonno.

Tuttavia, queste non sono le uniche sostanze che possono aiutarci. Le vitamine del gruppo B (come la B3 e la B6) sono benefiche in questo senso, così come l’acqua. Quest’ultima aiuta a mantenerci idratati e ad evitare che possiamo sentirci disidratati durante le ore di sonno. Molto importanti sono anche i sali minerali, come il magnesio che aiuta ad allentare le tensioni.

Cosa mangiare per dormire bene

Tra gli alimenti che conciliano il sonno ci sono molti frutti. La banana è ricca di vitamina B6, triptofano e sali minerali, tra magnesio e potassio; grazie a queste sostanze aiuta a produrre serotonina, favorire l’equilibrio mentale e contrastare i disturbi del sonno. Un altro alleato è l’albicocca: con magnesio e potassio aiuta a mantenerci idratati e a ridurre l’ansia.

Tanto magnesio è presente anche nelle ciliegie, che favoriscono il rilassamento muscolare. Mangiare i kiwi aiuta a mantenere un sonno più lungo e ad addormentarsi più facilmente; i suoi antiossidanti aiutano ad abbassare i livelli di stress. A rendere le pesche importanti ci pensano il contenuto di magnesio e la quantità di vitamina B3.

Una dieta che concilia il sonno deve contenere anche frutta secca. Le mandorle contengono il 25% di quantità totale di magnesio giornaliera che aiuta il rilassamento muscolare. Le noci stimolano la produzione di melatonina.

Altri alimenti utili sono la lattuga, che aiuta l’equilibrio idrico dell’organismo e contiene lactucarium che ha effetti sedativi, e l’avena, fonte di magnesio, calcio e melatonina. Il riso è essenziale perché contiene un alto indice glicemico che è fonte di triptofano, una proteina che stimola l’attività della serotonina.

E, invece, sapete cos’è il caffè dello studente?

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 08-08-2022


Tutto è possibile nei ristoranti più spettacolari al mondo!

Tutti i migliori tagli di carne per la grigliata perfetta!