Come fare i bruciatini romagnoli all’aceto balsamico

I bruciatini romagnoli all’aceto balsamico sono un grande classico tra gli antipasti della cucina tradizionale, sono pronti in pochissimi minuti e sono deliziosi.

chiudi

Caricamento Player...

I bruciatini romagnoli all’aceto balsamico sono parte della cucina tradizionale. In Romagna a volte sostituiscono il radicchio con i rosolacci, ossia con i germogli dei papaveri. Se non gradite l’amaro del radicchio, nella ricetta trovate un consiglio su come mitigarlo. Inoltre, nella versione da noi proposta sono presenti anche le patate, che aggiungono corpo al piatto rendendolo più sostanzioso. Eliminando le patate, avete i bruciatini classici, e un minore tempo di preparazione.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 20′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′

INGREDIENTI PER I BRUCIATINI ALL’ACETO BALSAMICO per 4 persone

  • 200 g di pancetta
  • 250 g di patate
  • 200 g di radicchio rosso
  • 2 cucchiai di aceto balsamico di Modena
  • 3 cucchiai di olio EVO
  • Sale q.b.

PREPARAZIONE DEI BRUCIATINI ALL’ACETO BALSAMICO

Lavate le patate sotto acqua corrente, sbucciatele e tagliatele a dadini della misura di un centimetro e mezzo. Fatele cuocere in acqua bollente salata per dieci minuti. Scolatele.

Nel frattempo, lavate il radicchio e ricavatene le foglie che potete asciugare all’interno di una centrifuga per insalate. Tagliatele a strisce. Mettete la pancetta sul tagliere e tagliatela a listarelle. Versate la pancetta in una pentola antiaderente e saltatela fino a farla diventare croccante.

Verificate che sia croccante, perché è a questo che si deve il nome della preparazione. Aggiungete l’aceto balsamico, cuocete solo per altri cinque secondi, quindi spegnete e lasciate così per un paio di minuti.

In una zuppiera versate il radicchio, le patate e condite con l’olio ed eventualmente con dell’altro sale. Mischiate bene. Aggiungete la pancetta con l’intingolo di aceto balsamico e mischiate ancora molto bene. Servite nei piatti.

Se non apprezzate l’amaro del radicchio, dopo averlo tagliato a striscioline mettetelo in acqua fredda per trenta minuti. Scolatelo, asciugatelo bene e usatelo nella preparazione. Ora è sicuramente meno amaro.

Se vi piace la cucina romagnola, non potete ignorare i passatelli, semplici, economici e buonissimi: come fare i passatelli.

Foto da Pinterest