Brutti ma buoni: i segreti per un risultato a prova di chef!

Scopriamo come preparare in casa i brutti ma buoni, seguendo i preziosi consigli culinari delle nonne.

I brutti ma buoni sono dei dolcetti tipici della tradizione toscana e piemontese. Sono tante le regioni che hanno preso questa ricetta reinventandola in base alle proprie usanze culinarie. Di base questi dolcetti sono fatti di nocciole fresche tostata, zucchero e uova.

Se non si segue con attenzione la ricetta il rischio è che le nocciole diano un gusto amaro al dolce o che l’impasto diventi troppo zuccheroso e impossibile da modellare. Vediamo alcuni segreti “rubati” alle nonne per preparare in casa degli ottimi brutti ma buoni.

Brutti ma buoni
Fonte foto: https://it.pinterest.com/pin/285978645060740649/

Come fare i brutti ma buoni in poco tempo con nocciole, zucchero e uova

Come prima cosa utilizzate delle nocciole fresche. Sgusciatele una ad una e poi tostatele in forno per circa cinque minuti a 170 gradi.

Per renderli ancora più gustosi fate lo stesso sostituendo un terzo delle nocciole con delle mandorle. Dopo averle fatte raffreddare, mettetele su un canovaccio e strofinate in modo da far saltare la buccia marroncina così da eliminare il gusto amarognolo.

In una planetaria montate gli albumi a neve, assicurandovi che le uova siano a temperatura ambiente, altrimenti si smontano, e unite lo zucchero mescolando in continuazione. Se il risultato che avrete ottenuto è come quello delle meringhe, allora avete fatto un buon lavoro. Non fermatevi, altrimenti rischiate di creare dei grumi.

La parta più difficile è quella in cui bisogna far caramellare tutti gli ingredienti. Dovete avere molta pazienza e non smettete mai di girare per venti minuti. Se vi allontanate dal fuoco avrete rovinato tutto il lavoro.

Pian piano che gli ingredienti iniziano a caramellare si sprigionerà un profumo inebriante come quello del torroncino. Utilizzate un tegame in alluminio e tenete il fuoco al minimo, in modo da non fare smontare gli ingredienti.

Fonte foto: https://it.pinterest.com/pin/285978645060740649/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 19-09-2017

X