Come fare la piadina romagnola fatta in casa

Ecco a voi la piadina fatta in casa, un piatto tipico della tradizione emiliana che si può farcire in tantissimi modi diversi.

La piadina è uno dei piatti italiani più amati all’estero, perfetta da mangiare a casa o da preparare per essere gustata durante una gita fuori porta. Ma avete mai provato a farla in casa? L’impasto in realtà è davvero semplice da fare, e vedrete che soddisfazione quando la servirete in tavola con gli ingredienti che avete scelto per farcirla.

Andiamo a vedere subito tutti i passaggi e qualche segreto per prepararne una a regola d’arte! Pronti, via!

Ingredienti per la piadina (per 4 persone)

  • 350 g di farina 00
  • 100 ml di acqua
  • 50 g di strutto
  • 5 g di sale
  • 100 ml di latte
  • 1 cucchiaino di bicarbonato

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 8′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′ + il tempo di riposo

piadina
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/86835099038872892/

Come fare la piadina romagnola: ricetta originale

Disponete sul vostro banco di lavoro la farina e aggiungete sale e bicarbonato. Realizzate poi con tutte le polvere la classica fontana per cominciare a lavorare l’impasto.

A questo punto mettete lo strutto a pezzetti e iniziate a versare prima l’acqua e poi il latte in maniera graduale, continuando a ripetere l’operazione una volta che la farina avrà assorbito tutti i liquidi. Quando l’impasto avrà raggiunto una consistenza morbida e liscia, avvolgetelo in un foglio di pellicola trasparente e fatelo riposare per almeno 30-40 minuti.

A questo punto riprendete l’impasto e tagliatelo in 4 parti uguali. Date loro la forma di una palla e poi stendetela con il mattarello, cercando di ottenere la classica forma circolare. Occhi allo spessore, che dovrà essere di almeno 4 mm.

A questo punto non rimane che cuocerla: scaldate una padella (senza aggiungere condimenti alcuni) e quando sarà bella calda disponetevi sopra la piadina. Basteranno un paio di minuti al massimo per lato.

Piadina: come farcirla

Fare una piadina farcita è una vera e propria arte. Se volete rimanere nella tradizione romagnola, non potete assolutamente non provare quella con squacquerone e prosciutto crudo, ma esistono tantissime varianti che potete sperimentare con i vostri amici durante una cena o un aperitivo.

In generale, noi vi consigliamo di utilizzare un formaggio morbido e un affettato, e di dosare bene i condimenti. Salate e pepate gli ingredienti e aggiungete anche mezzo cucchiaino di olio extravergine di oliva per evitare di renderla troppo asciutta.

Vi consigliamo, poi, di farcirla mentre la fate scaldare in padella. In questo modo il formaggio si scioglierà leggermente e il risultato sarà davvero perfetto! Provate poi ad aggiungere della rucola, dell’insalata o delle verdure, ad esempio zucchine o melanzane grigliate. Insomma, non ci sono limiti alla fantasia!

Ricetta della piadina senza strutto

Se volete provare una variante che sia più leggera, ma al tempo stesso che rispetti la tradizione, potete provare a realizzare un impasto per piadina con olio, ingrediente che andremo a sostituire allo strutto. Contate circa 2 cucchiai di olio per ogni 300 g di farina, ma nel caso l’impasto fosse troppo asciutto, potete aggiungerne ancora.

E se vi va, provate anche ad utilizzare delle farine diverse: creerete dei giochi di consistenze e di sapori davvero originali! Ecco per voi la ricetta della piadina senza glutine!

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/86835099038872892/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 21-06-2018

Lorenzo Martinotti

X