Come pulire gli agretti e come cucinarli

Gli agretti, detti anche barba di frate, sono una verdura tipica dell’area del Mediterraneo, molto versatile e ricca di proprietà. Scopriamo come pulire e cucinare gli agretti in modo semplice e veloce.

chiudi

Caricamento Player...

Gli agretti sono uno degli ortaggi più tipici del periodo primaverile e sono coltivati su tutto il territorio nazionale anche se spesso vengono chiamati con altri nomi come barba di frate, senape dei monaci o barba del Negus. Il termine agretti sembra derivare invece dalla loro caratteristica più nota: il loro sapore è leggermente acre. Si tratta di una pianta erbacea caratterizzata da foglioline sottili e allungate chiamata salsola soda. Gli agretti sono di un colore verde brillante con radici che degradano dal bianco fino al rosso. Imparare a pulire gli agretti e a cucinarli è davvero molto semplice. Scopriamo come si fa!

Come pulire gli agretti e come conservarli

Pulire la barba di frate è molto semplice. Prima di tutto è bene munirsi di un tagliere e di un coltellino affilato. Togliere la parte più inferiore dello stelo, quella delle radichette. Controllare che non ci siano parti eccessivamente dure o ammaccate. Una volta fatto ciò andranno pulite. Quindi prendere un bacinella abbastanza capiente e mettervi al suo interno gli agretti. Aprire il rubinetto e lasciare scorrere per qualche tempo. Nel frattempo massaggiare delicatamente il tutto con le mani in modo tale da smuoverli e da far scendere sul fondale tutta la terra in eccesso. A questo punto prendere qualche cucchiaio di bicarbonato e versarlo all’interno. Lasciare agire una decina di minuti e sciacquare il tutto. Gli agretti saranno pronti per essere cotti a nostro piacimento!

Essendo gli agretti una verdura fresca, è bene comprarli e consumarli subito. Se non il giorno stesso, massimo il giorno dopo. Il modo migliore per conservali da crudi è quello di inserirli in un sacchetto di plastica per alimenti e chiuderli in modo tale da non esporli troppo all’aria circostante.

Come si mangiano gli agretti: le ricette

Gli agretti sono un ingrediente molto versatile in cucina. Vengono infatti gustati sia crudi nelle insalate o come contorno oppure possono essere cotti nei modi più svariati: dal vapore alla padella o anche bolliti. Inoltre possono essere gustati come ingrediente speciale di primi piatti o secondi come gustose frittate di agretti.

agretti ricette

Le proprietà degli agretti

Gli agretti sono un alimento fondamentale per la nostra dieta ed un vero toccasana per l’organismo. Oltre che essere ipocalorici (ogni 100 g contengono appena 17 kcal), sono ricchi di acqua (il 92% del totale) ed hanno una buona quantità di carboidrati oltre alle fibre, necessarie per garantire un buon funzionamento dell’intestino ed una buona depurazione del fegato. Presenta anche molte vitamine come la A, C, vitamine del gruppo B, oltre a tanti sali minerali tra i quali il potassio, il calcio, il magnesio e il ferro.

Fonte foto: wikipedia

 

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!