Agretti crudi al limone: un contorno crudista facile e genuino!

Ingredienti:
• 800 g di agretti
• olio di oliva q.b.
• 2 limoni
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min

Gli agretti al limone sono un contorno facile e velocissimo da preparare dato che non richiede nessuna cottura: ecco le ricetta!

Oggi vi proponiamo la ricetta per preparare gli agretti al limone, ideali da servire come contorno. Conosciuti anche come barba di frate, lischi o lischeri, gli agretti sono un’erbetta dal color verde smeraldo e tipico della primavera e possono essere utilizzati come contorno per accompagnare carne, uova o pesce. Sono ottimi sbollentati e ripassati in padella, ma forse non tutti sanno che è possibile consumarli anche crudi e in insalata.

Di seguito vi spieghiamo come preparare un particolare contorno crudista, un piatto che per l’appunto non richiede nessun passaggio di cottura. In questo modo, infatti, si possono mantenere inalterate tutte le proprietà degli alimenti. Gli agretti, ad esempio, sono ricchi di antiossidanti, sono utili per depurare intestino, reni e fegato, sono ricchi di acqua, vitamina A, B, e C.

agretti al limone
agretti al limone

Preparazione degli agretti crudi al limone

Eliminate le radici stelo per stelo, lavate bene gli agretti sotto acqua fredda o in acqua e bicarbonato avendo cura di sciacquarli più volte. Eliminate gli steli più rovinati e appassiti poi tagliateli a pezzetti. Sgocciolateli bene e metteteli in una terrina. Spremete il succo dei due limoni, filtratelo e versatelo in un bicchiere, aggiungete un po’ di olio e sale. Mescolate in modo da ottenere un’emulsione.

Condite gli agretti con l’emulsione preparata, mescolate bene e servite con un secondo a piacere. Buon appetito!

Per un’idea in più: se volete rendere il vostro contorno crudista ancor più saporito potete aggiungete dei pomodorini tagliati a spicchi e delle erbe aromatiche come basilico o prezzemolo.

Consigli per la conservazione: gli agretti preparati seguendo questa ricetta possono essere conservati in frigorifero e all’interno di un contenitore ermetico per 1-2 giorni.

Se vi piace questa erbetta primaverile vi consigliamo di preparare gli agretti sott’olio.

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 25-02-2019

X