Crostata di ricotta

La crostata di ricotta è un’esplosione di dolcezza, nella nostra versione la impreziosiamo con del goloso cedro candito.

chiudi

Caricamento Player...

La crostata di ricotta è un dolce che ha come base la frolla, e la ricotta come ingrediente principale della farcia. A questa possono essere aggiunti molti ingredienti diversi, e nella nostra versione abbiamo scelto pinoli, uvetta e cedro candito. Sentitevi liberi di usare i vostri preferiti, come altra frutta secca o, per esempio, delle gocce di cioccolato. Se non trovate, o non gradite, il cedro, potete usare della scorza d’arancia candita, o dei canditi misti, forse più facili da reperire in qualsiasi supermercato. La frolla che vi proponiamo è preparata con il metodo detto sabbiato, che permette di avere una frolla più friabile, che per la sua delicatezza deve essere servita assolutamente in un piattino con la forchetta.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 40′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 40′

INGREDIENTI PER LA CROSTATA DI RICOTTA (8 persone)

Per la pasta frolla

  • 300 g di farina
  • 150 g di burro
  • 150 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo d’uovo
  • La scorza grattugiata di 1 limone
  • Un pizzico di sale

Per la farcia

  • 500 g di ricotta di mucca
  • 150 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 100 g di uvetta sultanina
  • 40 g di pinoli
  • 60 g di cedro candito
  • La scorza grattugiata di 1 limone

PREPARAZIONE DELLA CROSTATA DI RICOTTA

Cominciate preparando la pasta frolla. Sulla spianatoia formate una fontana con la farina ben setacciata. Al centro versate il burro a temperatura ambiente tagliato a dadini. Amalgamate bene. Aggiungete lo zucchero, impastate, quindi versate le uova. Impastate bene, anche aggiungendo la scorza di limone e un pizzico di sale. Alla fine dovete ottenere un impasto liscio, solo leggermente appiccicoso. Stendete il panetto tra due fogli di carta forno. Incartatelo bene da ogni lato e mettetelo in frigorifere. Il burro si deve di nuovo compattare. Lasciate in frigo per almeno trenta minuti, ma se avete tempo fatelo per 4-5 ore.

Ora preparate la farcia. In una grande ciotola setacciate la ricotta facendola passare per un colino fine aiutandovi con un cucchiaio. Questa azione è indispensabile per evitare grumi e ottenere una farcia più omogenea. Aggiungete tutti gli ingredienti della farcia e mischiate bene sino ad avere un composto liscio e cremoso.

Preriscaldate il forno a 180°. Prendete uno stampo da crostata da 24 centimetri e ungetelo passandoci una noce di burro, quindi infarinatelo eliminando la farina in eccesso. Con un mattarello stendete la pasta frolla sino allo spessore di mezzo centimetro. Fatelo su un foglio di carta forno che userete per aiutarvi a portare l’impasto steso sullo stampo. Eliminate l’eccesso oltre i bordi dello stampo, e riempite l’interno con la farcia. Rimpastate i ritagli di frolla avanzati, stendeteli con il mattarello e ricavate le classiche strisce che dovete usare per decorare la crostata.

Mettete in forno per 40 minuti. Prima di togliere la crostata dallo stampo, aspettate che sia completamente fredda, e fatelo con attenzione. È molto friabile e corre il rischio di rompersi. Spolverate con dello zucchero a velo e decorate con delle fettine di cedro candito.

Se vi è piaciuto questo dolce, rimarrete deliziati anche dalla crostata con crema alle nocciole.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!