I crostini destrutturati con bresaola e uova al tegamino sembrano una vera chiccheria, ma in realtà sono semplicissimi.

I crostini destrutturati con bresaola e uova al tegamino sono di sicuro un antipasto curioso, ma tutt’altro che difficile da preparare.

Il concetto della destrutturazione, che fa subito “chef”, è elementare: basta scomporre il tutto, dando all’ordine degli ingredienti e alla loro posizione sul piatto, una forma creativa. In sostanza il pane tostato in questione, anziché essere farcito con uova e bresaola, viene semplicemente servito sopra un lettino di bresaola, rucola e uovo al tegamino.

Nulla di più facile, ma vedrete l’effetto che farà sui vostri amici quando glielo presenterete!

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 15′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 4 fette di pane casereccio di semola
  • 4 uova
  • 12 fette di bresaola o prosciutto crudo
  • 1 mazzetto di rucola
  • maionese q.b.
  • scaglie di parmigiano q.b.
  • olio
  • sale

PREPARAZIONE:

Per preparare i vostri crostini destrutturati con bresaola e uova al tegamino, cominciate a far tostare le fette di pane (ognuna divisa a metà) nel forno, dopo averle cosparse con un velo di olio evo.

A parte, preparate le uova al tegamino: scaldate un poco di olio in una padella antiaderente o in una crepiera, e quando sarà ben caldo versateci l’uovo. Fate cuocere per qualche minuto e salate.

Lavate la rucola e mettetela da parte.

Componete il piatto così: stendete un lettino di bresaola (o crudo), decorate con poca maionese e qualche scaglia di parmigiano. Sormontate con un ciuffetto di rucola, poi adagiatevi l’uovo cotto al tegamino. Poi, sistemate come meglio vi piace le fette di pane tostato.

Servite i vostri crostini destrutturati con bresaola e uova al tegamino caldi e fragranti.

BUON APPETITO!

Fonte foto: Flickr

0/5 (0 Reviews)

Il ricettario d’autunno per piatti gustosi e profumati


Pasta con funghi al profumo di marsala

Insalata di melone e fichi al profumo di menta