Ingredienti:
• 1 melanzana piccola
• 2 zucchine
• 2 pomodori ramati o da sugo
• 100 g di piselli (freschi o surgelati)
• 1 cipolla rossa
• 70 g di farina
• 30 g di farina di mandorle
• 50 g di parmigiano grattugiato
• 70 g di burro
• olio extravergine di oliva q.b.
• origano q.b.
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 50 min

Il crumble salato è un ottimo contorno, semplice da personalizzare in base alle stagioni. Ecco la nostra ricetta facile per prepararlo.

Il crumble è una preparazione tipica della cucina anglosassone solitamente preparato nella versione dolce con mele e copertura di pasta frolla sbriciolata. Noi oggi vogliamo preparare un crumble salato utilizzando la stessa tecnica ma creando una base di verdure e una copertura croccante e saporita.

Il crumble salato con la ricetta che stiamo per proporvi è perfetto come contorno per tutte le vostre pietanze, nessuno vi vieta di variare in base alla stagione e creare un crumble diverso ogni volta. Pronti a scoprire tutti i passaggi per realizzare il crumble salato con la ricetta base?

9 ricette autunnali per la tua tavola

Crumble salato
Crumble salato

Come preparare la ricetta del crumble salato

  1. Per prima cosa occupatevi delle verdure. Lavatele bene sotto acqua corrente quindi private la melanzana e la zucchina delle estremità.
  2. Riducetele a tocchetti di dimensioni uniformi (circa 2 cm) e trasferitele in una padella con l’olio.
  3. Unite i pomodori tagliati a rocchetti, i piselli e la cipolla affettata.
  4. Condite con un pizzico di sale, uno di pepe e cuocete per 10 minuti, profumando con l’origano solo in ultimo.
  5. Versate le verdure sul fondo di una pirofila adatta alla cottura in forno.
  6. Preparare la copertura del crumble riunendo in una ciotola la farina normale e quella di mandorle, il parmigiano, un pizzico di sale e il burro ben freddo.
  7. Impastate con la punta delle dita fino a ottenere un composto sbriciolato piuttosto grossolano.
  8. Distribuitelo sulle verdure e infornate a 180°C per 40 minuti.
  9. Servite il vostro crumble caldo o leggermente intiepidito.

Questa idea può essere sfruttata anche utilizzando altri tipi di verdure. In autunno per esempio, potete preparare un crumble salato con zucca a dadini (massimo 1 cm per ottenere una cottura uniforme), funghi, castagne e prezzemolo. In inverno invece, broccoli, cavolfiori e patate vi forniranno un contorno davvero delizioso. In questo caso vi consigliamo di cuocerli prima a vapore per 5-6 minuti, così da renderli più teneri. La primavera invece è il periodo delle primizie quindi perché non scegliere piselli, fagiolini e carote? Insomma, avrete capito che non c’è limite alla fantasia, nemmeno quando si parla di crumble salto.

Se le nostre idee vi piacciono, provate anche il classico crumble dolce e sentirete che delizia.

Conservazione

Il crumble salato andrebbe consumato al momento perché con il passare del tempo l’umidità delle verdure porta alla perdita di croccantezza della copertura. Se però vi dovesse avanzare, potete riporlo in frigorifero e riscaldarlo al forno prima di consumarlo. Basteranno 20 minuti a 180°C.

0/5 (0 Reviews)
Ricette al forno

ultimo aggiornamento: 24-09-2021


Quiche vegana di patate dolci e barbabietole: colorata e squisita!

Crema di cachi: la ricetta per un dolce gustoso e salutare