Ingredienti:
• 3 cucchiai di olio d’oliva extravergine
• 1 cipolla
• 1 spicchio di aglio
• 1 melanzana
• 1 zucchina
• 2 carote
• 2 cucchiaini di curry
• 1 bicchiere di brodo vegetale
• 300 ml di latte di cocco
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 25 min
cottura: 45 min

Voglia di esotico? Prepariamo un coloratissimo curry di verdure con riso basmati, una delizia per il palato.

Oggi ci dedichiamo ad un piatto tipico della cucina indiana sano e saporito: il curry di verdure. Pietanza prelibata e per nulla complessa da realizzare, nella sua ricetta originale il curry di verdure si serve con il riso, e viene fatto con il latte di cocco. È utilizzato solitamente come piatto unico, ed è divertente poter giocare con le verdure di stagione, facendo delle piccole variazioni a seconda del periodo dell’anno.

Una variante – sempre vegana- prevede anche l’utilizzo di legumi. Ad esempio si può cucinare il curry di verdure con ceci o con lenticchie. La ricetta perfetta in realtà non esiste, esiste solo la ricetta che al palato amiamo maggiormente. Inoltre il curry di verdure vegetariano e senza glutine è perfetto per invitati che non gradiscono mangiare carne e preferiscono cibi gluten free. Andiamo in cucina a preparare questo delizioso prodotto tipico.

10 ricette per tenersi in forma

Curry di verdure
Curry di verdure

Preparazione della ricetta per il curry di verdure indiano

  1. Lavate e tagliate a dadini di grandezza simile tutta la verdura, lasciando mezza cipolla da parte.
  2. In una pentola capiente, mettete l’olio d’oliva e fate soffriggere mezza cipolla e l’aglio tritati fino a che non appassiscono.
  3. Aggiungete ora la cipolla rimasta, tagliata a tocchi e la melanzana a dadini, facendo rosolare per 5 minuti.
  4. Aggiungete poi tutte le altre verdure e irrorate con il latte di cocco, mischiando bene.
  5. Aggiungere ora il sale e il curry, amalgamandolo al latte di cocco e alle verdure. Mettete il fuoco a modalità medio-bassa, e coprite con un coperchio.
  6. Di tanto in tanto, girate, e se il curry si restringe troppo, allungate con un po’ di brodo vegetale, o acqua.
  7. Nel frattempo fate cucinare in una pentola con abbondante acqua il riso basmati, secondo le istruzioni della confezione e calcolando 40 grammi di riso a testa circa.
  8. Quando tutte le verdure saranno cotte, ma ancora sode e ben visibili, spegnete il fuoco.
  9. Scolate il riso e servite nella stessa portata.

Per la variante del curry di verdure con i ceci prendetene 250 g e introduceteli quando vengono messe tutte le altre verdure e continuare la cottura fino a che lgli ingredienti non saranno ben stufati.

Conservazione

È possibile conservare il curry di verdure con riso pilaf 2 o 3 giorni in frigo, ben chiuso in un contenitore ermetico, altrimenti si può congelare per tre mesi, possibilmente porzionandolo singolarmente.

Siete amanti del curry? Provate il pollo al curry con riso basmati.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Cucina vegana

ultimo aggiornamento: 25-12-2021


Un pacchetto dal contenuto squisito… sono i carciofi al cartoccio

Sformato di verdure: il contorno delizioso