La dieta del biscotto arriva direttamente da Hollywood e promette di far dimagrire mangiando biscotti: vi sembra un ossimoro?

Il dottor Senford Siegal è l’ideatore della Cookie Diet, o dieta del biscotto: un regime alimentare dimagrante che impazza negli Stati Uniti e incontra anche l’approvazione di alcune celebrities. Alla base di questa dieta risiede il principio di consumare dei biscotti in sostituzione dei pasti, e ovviamente i biscotti sono  esclusivamente quelli con marchio Cookie Diet brevettati dal dottor Siegal. Questi biscotti sono come delle barrette energetiche, e bisogna consumarne 6 al giorno, oltre ad un unico pasto a base proteica costituito da proteine animali o vegetali magre e verdure.

Si possono perdere fino a 6 chili in un mese

L’unico inconveniente dei biscotti del dottor Siegal pare che sia il prezzo: il costo della razione di una settimana si aggira intorno ai 60 dollari, tutt’altro che a buon mercato.

Inoltre, come spesso avviene per le diete di questo genere, una volta terminata la dieta è molto facile recuperare i chili persi quando si reintegrano gli altri alimenti.

Le calorie giornaliere si aggirano intorno alle 1000: di sicuro non sufficienti all’organismo per mantenersi in salute.

L’entusiasmo iniziale di chi credeva di poter dimagrire abbuffandosi di biscotti si sarà ormai esaurito: questa dieta non si può fare in nessun altro modo se non con i biscotti del dottor Siegal.

In realtà, come avete potuto capire la dieta non è nulla di nuovo, ma ciclicamente torna in auge perchè viene adottata dalla celebrità di turno.

In alternativa non si spiegherebbe come questa dieta sia sopravvissuta così a lungo, mentre tutte le altre di questo tipo sono sparite dalla circolazione.

Se siete curiosi, fatevi un giro sul sito ufficiale e fatevi un’idea di questa dieta!

La dieta del limone è la più in voga del momento: detossinante e drenante, ma non va seguita per più di una settimana.

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 27-05-2016


Bambini vegani: in mensa si arrangino

Drink With: cantine aperte e musica jazz in Umbria