Tentazione cibo: cosa fare se avete sempre fame

Tentazione cibo: avete sempre fame? Avete appena fatto colazione e già pensate al prossimo pasto? Ecco qualche consiglio utile.

chiudi

Caricamento Player...

Se anche voi siete tra quelle persone che prima della colazione non hanno nessuna forza e non parlano con nessuno, ma dopo la colazione pensano già a cosa mangeranno…niente panico. È tutto normale e questo è un atteggiamento tipico delle donne. L’importante però è capire quando non cadere nella “tentazione cibo” e rischiare di farsi venire sensi di colpa eccessivi.

Tentazione cibo
https://pixabay.com/it/prima-colazione-uova-fritte-pasto-848313/

Tentazione cibo: cosa fare se avete sempre fame

Ciò che va prima di tutto considerato è che per non sentirsi sopraffatte dai sensi di colpa è importare apportare qualche modifica al proprio rapporto con il cibo. Sicuramente, soprattutto in vista della prova costume, vorremmo tutte mangiare i nostri cibi preferiti senza accumulare peso. La soluzione ideale è quindi quella di iniziare ad alimentarsi in modo da eliminare la comparsa dei crampi della fame.

Bere acqua ed eliminare gli zuccheri

Il primo consiglio che viene generalmente dato a chi si trova in questa situazione è di bere un bicchiere d’acqua non appena arriva quel languorino che vi farebbe aprire il frigorifero in un batter d’occhio. Molto spesso infatti la disidratazione è scambiata per un calo di zuccheri e ciò che va eliminato sono proprio gli zuccheri. Alcuni studi hanno dimostrato che anche se si è mangiato molto a pranzo o a cena, può capitare comunque di svegliarsi affamati. Questo perché i carboidrati richiamano altri carboidrati e i picchi di insulina generano voglia di altri zuccheri.

Bere acqua
https://pixabay.com/it/bottiglia-acqua-minerale-2032980/

Eliminare gli automatismi legati al cibo

Se vi capita di aver sempre voglia di piluccare, questa non è vera e propria fame me è semplicemente noia. Per questo è fondamentale eliminare qualsiasi automatismo legato al consumo del cibo in modo da eliminare la necessità di cibarsi in continuazione poiché non sempre l’assunzione di cibo determina un maggior apporto di energia. In questo modo l’equivalenza tra tentazione cibo e sensi di colpa non avrà più modo di esistere.

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/prima-colazione-uova-fritte-pasto-848313/