Non tutti sanno riconoscere la differenza tra il tonno e il tonnetto. Ecco tutte le caratteristiche e le curiosità su questa specie.

Oggi, vi spieghiamo la differenza che c’è tra il tonno e il tonnetto. Si tratta di due specie differenti, ma che appartengono alla stessa famiglia, ovvero quella degli Scombridae. Questa famiglia conta ben 54 specie che, nonostante l’aspetto spesso simile, nascondono varie differenze, soprattutto nella consistenza delle carni. Così, se il tonno è molto più conosciuto del suo concorrente, è bene fare distinzione tra i due per non confonderli.

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Differenza tonno e tonnetto
Differenza tonno e tonnetto

Tutto sulla differenza tra tonno e tonnetto

Cominciamo da quello più conosciuto: il tonno. Questa varietà appartiene al genere Thunnus che, inoltre, include ben 8 specie diverse. Tutte queste specie, in questo momento storico, sono a rischio estinzione. L’allarme intorno a questo prodotto ittico è molto alto, quindi è bene prestare sempre più attenzione all’acquisto. Quando siete al supermercato, cercate di prediligere prodotti che derivino da una pesca sostenibile.

Il tonnetto, invece, non è a rischio estinzione. Di questo, distinguiamo due esemplari: quello striato è diffuso nei mari tropicali e subtropicali, mentre il tonnetto alletterato è presente anche nel mar Mediterraneo. Quest’ultimo è così denominato perché presenta dei disegni neri sul dorso, che sembrano delle scritture; il dorso è blu e il ventre bianco, che presenta delle macchie scure. Quello striato ha un aspetto più simile al tonno, ma si diversifica per la presenza di più linee nere sul dorso.

Altri tipi di tonno

Come già anticipato, il tonno appartiene alla famiglia degli Scombridae, ma si articola in ben 8 specie diverse. Il più comune è quello a pinna gialla, denominato Thunnus albacares, ma c’è anche quello a pinna blu detto Thunnus thynnus. Quest’ultimo è presente nel mar Mediterraneo, insieme al tonno alalunga (Thunnus alalunga). Sparsi nel mondo, poi, ci sono il tonno codalunga (Thunnus tonggol), il tonno orientale (Thunnus orientalis) e il tonno australe (Thunnus maccoyii).

Ecco tutte le nostre ricette con il tonno.

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 24-07-2022


Tisane e infusi per l’estate: perché fanno bene (e quali scegliere)

Stagionatura del formaggio: la fase più delicata del processo di trasformazione del latte