Ingredienti:
• 1 avocado maturo
• 3 cucchiai di cacao in polvere senza glutine + quello per la decorazione
• 150 g di cioccolato fondente
• 2 cucchiai di zucchero di canna
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 25 min
cottura: 5 min

Tartufi senza glutine, la ricetta e tutti gli ingredienti per preparare dei dolcetti golosissimi e senza l’aggiunta di uova, burro o altre proteine animali!

I tartufi senza glutine sono dei morbidi bocconcini perfetti da servire come fine pasto o in occasione di un buffet di dolci. Generalmente questi dolcetti si preparano con una base di biscotti secchi, ma di seguito vi proponiamo una ricetta interamente senza glutine e adatta anche ai celiaci. La base di tartufini infatti è realizzata con polpa di avocado, zucchero e cioccolato fondente.

Per la preparazione di questi buonissimi dolcetti non è previsto nessun passaggio di cottura, l’unica eccezione è per il cioccolato fondente che viene fatto fondere a bagnomaria. Vediamo subito tutti i passaggi della preparazione.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Tartufi al cioccolato senza glutine
Tartufi al cioccolato senza glutine

Preparazione dei tartufi dolci senza glutine

  1. Spezzettate il cioccolato fondente e fatelo sciogliere a bagnomaria o nel microonde.
  2. Tagliate l’avocado a metà, eliminate il nocciolo centrale e sbucciatelo.
  3. Tagliate la polpa di avocado a cubetti poi frullatela in modo da ottenere una crema omogenea.
  4. Unite alla purea di avocado il cioccolato fuso, unite poi il cacao in polvere e lo zucchero, frullate nuovamente in modo da amalgamare il tutto.
  5. Fate riposare l’impasto così ottenuto per qualche ora in frigorifero poi con le mani inumidite prelevate delle piccole porzioni di impasto, formate delle palline e passatele nel cacao amaro.
  6. Adagiate man mano i tartufi per celiaci su di un piatto da portata e conservate in frigorifero fino al momento di servire.

Se preferite potete preparare i tartufini liquorosi.

Conservazione

Consigli per la conservazione: i tartufini preparati seguendo questa ricetta possono essere conservati in frigorifero in un contenitore ermetico anche per 2-3 giorni, si sconsiglia il congelamento.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 29-10-2021


Risotto al Teroldego: la ricetta perfetta per preparare un profumato primo piatto

Riuscirete a resistere al ripieno filante del polpettone zucca e patate?