Apre l'e-commerce di Cracco in Gallera: ecco cosa vende

Carlo Cracco punta sull’e-commerce per i suoi prodotti

Il core business di Carlo Cracco continua a crescere e approda online con l’e-commerce di Cracco in Galleria, promosso attraverso la piattaforma Amazon.

E pensare che c’era chi pensava che abbandonare il ruolo di giudice di Masterchef avrebbe fatto male alla sua carriera! Carlo Cracco, il noto chef veneto con una stella Michelin, non accenna a smettere di tirare fuori nuove idee dal cilindro (anche se sicuramente dietro c’è l’aiuto della moglie Rosa) e decide di aprire uno shop online.

Lo scopo è quello di far conoscere alcune delle creazioni di Cracco in Galleria in tutta Italia, ma anche di promuovere ingredienti locali di alta qualità, spesso biologici.

e-commerce di Cracco
Fonte foto: ttps://shop.carlocracco.it/

Cosa vende l’e-commerce di Carlo Cracco?

Innanzitutto l’e-commerce di Cracco è una vetrina per i prodotti realizzati in Galleria, in particolare le dolci creazioni del pastry chef Marco Pedon come i Baci di Cracco. Una rielaborazione dei baci di dama, sono costituiti da una pasta frolla di mandorle farcita con crema gianduia e passion fruit. Riservata unicamente ai meneghini, invece, l’idea di comprarli insieme a un mazzo di rose rosse (e unicamente il giorno di San Valentino).

A questi, vanno ad aggiungersi altre preparazioni tradizionali come i grandi lievitati (per Pasqua sarà in vendita la colomba artigianale e più avanti comparirà anche il panettone) e i classici della gastronomia come la sbrisolona e la torta caprese.

Sarà presente anche una selezione di prodotti gastronomici di pregio, tutti a marchio Cracco in Galleria, come i capperi di Pantelleria, le olive in salamoia, olio e pelati di prima qualità. Pregiato e raffinato, non mancherà l’amaro bianco, preparato con fiori di ibisco, achillea, liquirizia, rosa damascena, assenzio, genziana, coriandolo, camomilla, angelica, timo serpillo, scorze d’arancia e vaniglia, viene servito come fine pasto nel ristorante e ora può essere gustato anche a casa.

La proposta dell’e-commerce di Cracco, però, si diversifica: non solo prodotti alimentari ma anche esperienze di degustazione, libri e merchandise. Per i primi sei mesi poi l’e-shop di Cracco godrà della vetrina di Amazon, aderendo al progetto Amazon Campus Challenge.

Insomma, dopo il suo programma Dinner Club e l’idea di aprire una scuola di formazione professionale a Milano, la crescita dell’“impresa Cracco” non accenna ad arrestarsi.

Fonte foto: https://shop.carlocracco.it/

ultimo aggiornamento: 13-02-2020