Ingredienti:
• 125 g farina 00
• 100 g farina manitoba
• 40 g burro
• 40 g zucchero semolato
• 8 g lievito di birra fresco
• 85 g latte intero
• 40 g acqua
• 1 pizzico sale fino
• 1/2 bacca vaniglia la polpa
• 250 g latte intero
• 50 g zucchero semolato
• 20 g amido di mais
• 300 ml di panna fresca
• 20 g zucchero a velo
• 1/2 bacca vaniglia
• zucchero a velo q.b.
difficoltà: difficile
persone: 4
preparazione: 60 min
cottura: 20 min

Scopriamo insieme come preparare un dolce di Napoli, i fiocchi di Neve di Poppella: soffici e cremosi hanno stregato tutti.

È innegabile: quando a fare i dolci sono i napoletani non può non essere un successo. I fiocchi di neve di Poppella, una pasticceria napoletana del rione Sanità, sono stati inventati ormai qualche anno fa. Questo dolce a base di pan brioche a lunga lievitazione, viene poi farcito con panna, latte e ricotta.

I fiocchi di neve dolci prevedono una lunga lista di ingredienti e lunghi tempi di lievitazione ma il risultato vi conquisterà al punto che non potrete più smettere di preparali. La ricetta ad oggi è diffusa in tutta la città ed è preparata da moltissime pasticcerie. Vediamo insieme come farla.

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

fiocchi di neve poppella
Fonte foto: https://www.facebook.com/pasticceriapoppella/

Come preparare il fiocco di neve

Come prima cosa dedichiamoci all’impasto. Mettete tutti gli ingredienti eccetto il burro nella planetaria e impastate per 5 minuti. Quando l’impasto si sarà incordato, aggiungete il burro a tocchetti avendo cura di aggiungerne altro solo quando il pezzetto precedente si è assorbito. Trasferite l’impasto in una ciotola e lasciatelo lievitare per un’ora.

Prepariamo ora la crema. Scaldate il latte con i semi della bacca di vaniglia. In una ciotola miscelate zucchero e amido, quindi unite a filo il latte tiepido, mescolando con una frusta in modo che non si formino grumi. Rimettete tutto sul fuoco e scaldate finché la crema non comincerà ad addensare. Cuocete 2 minuti dal bollore quindi togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.

A parte montate la panna con lo zucchero a velo. Unitela alla crema al latte mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.

A questo punto l’impasto sarà lievitato. Dividetelo in 20 parti dandogli la forma di una pallina. Vi consiglio di utilizzare una bilancia in modo che poi la cottura risulti uniforme. Rimettetele a lievitare nel forno spento con la luce accesa fino al raddoppio.

Cuocetele poi a 180 °C per 10 minuti. Sfornatele e farcitele ancora calde praticando un foro sul fondo con la crema preparata in precedenza che avrete opportunamente trasferito in una tasca da pasticcere. Una volta fredde decoratele con lo zucchero a velo e servite.

Amate i dolci napoletani? Provate la mitica pastiera!

Fonte foto: https://www.facebook.com/pasticceriapoppella/

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 29-01-2019


Sfiziose sovracosce di pollo al forno con funghi: che bontà!

Finger food di crema di ceci e gamberi