Ingredienti:
• 250 g di farina 0
• 90 ml di acqua
• 8 g di lievito di birra fresco
• 1 cucchiaino di zucchero
• 1 pizzico di sale
• 40 ml di olio d'oliva (+ q.b. per la cottura)
difficoltà: facile
persone: 2-3
preparazione: 20 min
cottura: 5 min

Per un antipasto leggero e facile, possiamo preparare il gnocco fritto in friggitrice ad aria, da servire con salumi e formaggi.

Dalla tradizione gastronomica dell’Emilia Romagna, arriva la ricetta per il gnocco fritto, preparato in friggitrice ad aria. Esatto, da oggi c’è un procedimento ancora più facile e veloce per servire questo gustoso prodotto tipico romagnolo. Si tratta di piccoli quadrati di impasto gustoso, che vanno fritti e gustati. Per rendere il tutto ancora più sfizioso e leggero, adoperiamo la friggitrice ad aria. Con questo piccolo elettrodomestico, la frittura è più leggera perché non ha bisogno di un uso ulteriore di olio. Con pochi grassi ma tanta bontà, questo antipasto può essere servito con salumi e formaggi.

Gnocco fritto in friggitrice ad aria
Gnocco fritto in friggitrice ad aria

Preparazione della ricetta per il gnocco fritto in friggitrice ad aria

  1. Per cominciare, versate metà dell’acqua in un pentolino e riscaldatela.
  2. Poi, immergete subito il lievito nell’acqua, sbriciolandolo; quindi, mescolate, aggiungete lo zucchero e aspettate che si sciolga.
  3. Setacciando la farina, versatela in una ciotola. Scavate una fossetta al centro e aggiungete il miscuglio di acqua e lievito.
  4. Cominciate a impastare con le dita e, man mano aggiungete un po’ di acqua alla volta; poi, unite anche l’olio all’impasto.
  5. Quando comincia a solidificare, aggiungete un pizzico di sale. Lavorate il tutto per una decina di minuti, fino a rendere l’impasto sodo e omogeneo.
  6. Al termine, oliate una ciotola capiente e mettete in essa l’impasto; coprite con un canovaccio e lasciate lievitare per 2 ore.
  7. Trascorso questo tempo, portate l’impasto su un piano infarinato e stendetelo usando un mattarello fino a ottenere uno spessore di circa 1-2 cm.
  8. Quando la sfoglia è sufficientemente sottile, tagliatela in vari quadrati.
  9. Spennellateli con un po’ d’olio e metteteli nel cestello della friggitrice ad aria; prestate attenzione a non sovrapporli.
  10. Fate cuocere a 120°C per 5 minuti; al termine, sono pronti da servire.

Il gnocco fritto, fatto in friggitrice ad aria, è un prodotto tipico dell’Emilia Romagna che è gustoso se servito insieme a salumi e formaggi, per un antipasto in compagnia.

Come pesare la pasta
e il riso senza bilancia?

Conservazione

Il consiglio migliore è consumarlo appena fatto; se dovesse avanzare, conservatelo per qualche ora e scaldatelo prima di gustarlo.

Leggi anche
Gnocco fritto emiliano: una delizia da gustare in ogni occasione
3.5/5 (19 Recensioni)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 24-09-2023


Pasta zucca e salsiccia

Prugne sciroppate

I commenti dei nostri lettori

Lascia un commento

0 Commenti
Feedback in Linea
Visualizza tutti i commenti