Ingredienti:
• 400 g di ricotta di pecora (o vaccina) sgocciolata
• 140 g di zucchero semolato
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 15 min
cottura: 00 min

La crema alla ricotta è una delle preparazioni fondamentali da conoscere.

Se i cannoli siciliani non vi dicono nulla allora non avete idea di cosa sia la crema alla ricotta dolce! In questa ricetta vi serviranno solo 2 ingredienti: ricotta e zucchero. Il risultato? Una preparazione cremosa, buona e genuina, perfetta per farcire tantissimi dolci (ma anche per essere mangiata spura e a cucchiaiate). Se poi volete, vi spieghiamo anche come realizzare la variante della crema pasticcera alla ricotta: un po’ più lunga ma altrettanto buona e golosa.

Crema alla ricotta
Crema di ricotta

10 ricette detox per tornare in forma

Preparazione della ricetta della crema di ricotta

  1. Come prima cosa prendete la vostra ricotta di pecora, mettetela in un colino e lasciatela sgocciolare per almeno 1-2 ore.
  2. Una tecnica più veloce (e spesso più sicura) è quella di mettere la ricotta dentro un canovaccio pulito e strizzarla bene in modo che fuoriesca il siero in eccesso.
  3. Una volta eliminato il siero, perso dal formaggio, aggiungete lo zucchero (noi abbiamo seguito la ricetta originale che prevede una quantità di zucchero pari al 35% del peso sgocciolato del formaggio, ma voi potete anche diminuire o aumentare le dosi a piacere).
  4. Mescolate bene con una spatola e poi passate al setaccio.
  5. Prendete un setaccio a fori piccoli e, con pazienza, setacciate tutta la ricotta con l’aiuto di una spatola. In questo modo eliminerete i grumi in eccesso e la ricotte diventerà molto più liscia e cremosa.

La crema di ricotta è fatta, in un lampo e senza difficoltà, ed è pronta per farcire i vostri cannoli, oppure una torta golosa. Potete pensare di aromatizzarla con qualche estratto come quello di vaniglia, oppure aggiungerci un po’ di scorza di limone bio o delle gocce di cioccolato.

Ed ecco una videoricetta molto simile alla nostra preparazione, per aiutarvi passo passo:

Conservazione

Tutte e due le preparazioni si conservano per massimo 2 giorni in frigorifero, all’interno di in contenitore con coperchio a chiusura ermetica o in una ciotola con la pellicola trasparente a contatto. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

Leggi anche
Cassata siciliana
4/5 (1 Review)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 01-02-2024


Leggera e nutriente, ecco la minestra di carciofi

Come preparare la pasta fresca senza glutine