Ingredienti:
• 4 uova
• 1 melanzana
• 1 mazzetto di basilico
• 1 cucchiai di parmigiano
• 2 cucchiai di olio
• 1 spicchio di aglio
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 2
preparazione: 10 min
cottura: 30 min

Amanti delle ricette sfiziose? Provate la frittata di melanzane calda o fredda, in padella o al forno e non ve ne pentirete.

Le frittate sono una categorie di ricette tanto vasta quanto versatile. Sbattendo due uova, aggiungendo un po’ di questo e un po’ di quello di possono portare in tavola manicaretti mica da ridere. La frittata di melanzane non fa certo eccezione. Vuoi per la presenza delle melanzane, vuoi per il basilico, questa ricetta racchiude tutto il sapore dell’estate.

Se poi deciderete di prepararla nella variante con i pomodorini allora sarà ancora più chiaro. Insomma, quando si parla di ricette sfiziose, la nostra frittata non può proprio mancare. Provatela da sola, come secondo piatto, all’interno di un panino oppure tagliata a tocchetti e servita come antipasto o in un buffet: difficilmente vi deluderà.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

frittata di melanzane
frittata di melanzane

Come preparare la ricetta della frittata di melanzane

  1. Per prima cosa lavate la melanzana, spuntatela e tagliate la polpa a cubetti di mezzo centimetro. Cuoceteli in padella con l’olio e lo spicchio di aglio fino a che non saranno teneri. In ultimo regolate di sale e pepe.
  2. A parte sbattete le uova in una ciotola, unite il parmigiano, il basilico spezzettato con le mani e le melanzane ormai tiepide.
  3. Versate il composto in una padella da 20 cm di diametro leggermente oliata, mettete il coperchio e cuocete per 10 minuti a fiamma media. Quando la superficie si sarà parzialmente rappresa, aiutandovi con il coperchio girate la frittata e proseguite la cottura per altri 5 minuti.
  4. Servite la frittata calda o a temperatura ambiente.

Le varianti della frittata di melanzane

Volendo potete anche preparare la frittata di melanzane al forno. In questo caso versate le uova sbattute con la verdura in una teglia da 20 cm di diametro rivestita di carta forno e cuocete a 200°C per 20 minuti. Avrete così una ricetta light perfetta se dovete stare attenti alla linea evitando cibi fritti. Lo stesso discorso può essere fatto per la frittata di melanzane e pomodorini: aggiungeteli dopo averli tagliati in quattro alle uova sbattute (ne bastano 100 grammi) e poi cuocete in padella o al forno.

Insomma, quando si parla di ricette facili e veloci non c’è niente come la frittata in una delle sue infinite varianti. Provate anche quella con le zucchine e non ve ne pentirete.

Conservazione

La frittata si mantiene in frigorifero per 2-3 giorni coperta da pellicola. Potete consumarla a temperatura ambiente oppure riscaldandola in padella o al microonde.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Melanzane

ultimo aggiornamento: 30-03-2022


Crespelle ricotta e spinaci: una vera bontà!

Cetrioli, cipolle, peperoni e pomodori: ecco l’insalata indiana!