Ingredienti:
• 1 peperone rosso
• 1 cipolla
• 1 peperoncino
• 4 salsicce sotto sugna
• 300 g di pomodorini
• 4 uova
• 2 cucchiai di olio
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 45 min

Le funnateglie sono una ricetta tipica del molise preparata con peperoni, cipolle e pomodori arricchiti con salsiccia e uova.

Le funnateglie sono un prodotto tipico del Molise, in particolare della cittadina di Jelsi, in provincia di Campobasso. Si tratta di un piatto unico saporito preparato con peperoni, cipolle e pomodori arricchiti con la famosa salsiccia conservata nello strutto e poi servito con le uova. Deve il suo nome al fatto che è pressoché impossibile gustarlo senza intingerci una fetta di pane, meglio se casereccio e cotto in forno a legna.

Come accennato, per preparare u’funnateglie vi servirà la salsiccia conservata sotto sugna ma, dal momento che è piuttosto difficile da trovare fuori dai confini regionali, potete sostituirla con della classica luganiga e insaporire il sugo con dello strutto. Questo trucchetto vi permetterà di apprezzare comunque il vero gusto della ricetta tradizionale.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

U'funnateglie
U’funnateglie

Come preparare la ricetta delle funnateglie

  1. Per prima cosa affettate finemente la cipolla e rosolatela in padella con l’olio e il peperoncino tritati.
  2. Unite quindi le salsicce sotto sugna, senza rimuovere il grasso, e lasciate andare qualche minuto, giusto il tempo che quest’ultimo si sciolga. Se non trovare questo ingrediente unite la salsiccia a tocchetti e un cucchiaio di strutto.
  3. Dopo aver rosolato le salsicce aggiungete i peperoni tagliati a listarelle e i pomodorini divisi a metà. Coprite e lasciate cuocere per 30 minuti, regolando di sale.
  4. Formate 4 spazi tra il sugo, che dovrà essere piuttosto denso, e rompete le uova. Rimettete il coperchio e lasciate che l’albume si rassodi fuori dal fuoco per 15 minuti.
  5. Servite il tutto con una pagnotta cotta in forno a legna tagliata a fette.

Una versione più leggera (e vegetariana) del piatto sono le uova in purgatorio. Provate anche loro con il pane e non ve ne pentirete.

Conservazione

Le funnaeglie senza uova si possono conservare in frigorifero per 2-3 giorni, aggiungendo le uova all’ultimo momento e cuocendole in padella per una decina di minuti. Se invece vi dovessero avanzare con già le uova all’interno meglio consumarle nel giro di un giorno.

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 16-03-2022


Riuscirete a resistere al rustico zucchine e speck?

Come fare gli gnocchi alla romana: la ricetta originale del semolino gratinato al forno