Un antipasto raffinato da servire per una cena importante: gamberi al bloody mary su crema di avocado.

Tanti gusti diversi che si combinano piacevolmente: i gamberi al bloody mary su crema di avocado sono un piatto che trova le sue origini in America.

Il bloody mary lo potete fare a casa: nei supermercati più forniti potrete trovare il mix per poterlo preparare, ma in alternativa potrete combinare voi stessi i vari ingredienti.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 5′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 1 kg di gamberi
  • 2 avocado maturi
  • 1 piccolo cetriolo
  • 150 ml di bloody mary
  • 1 limone
  • 2 cipollotti freschi
  • 1 vasetto di yogurt naturale
  • prezzemolo o coriandolo
  • olio extra vergine di oliva
  • sale fino

PREPARAZIONE:

Per preparare i vostri gamberi al bloody mary su crema di avocado, per prima cosa pulite i gamberi, eliminando il carapace e l’intestino.

In una padella con poco olio extra vergine di oliva, fate rosolare il cipollotto fresco tagliato molto finemente, e poi versate i gamberi sgusciati. Unite ora il bloody mary e lasciate terminare la cottura dei crostacei, aggiustando di sale.

A parte, preparate la vellutata di avocado. In un mixer, inserite la polpa degli avocado, insieme all’altro cipollotto fatto a fettine, il succo del limone, lo yogurt bianco (senza zucchero) e un po’ di sale fino. Frullate per bene tutti gli ingredienti, aggiungendo poi dell’acqua calda quanto basta per creare una cremina ben emulsionata. In alternativa potete aggiungere anche del brodo vegetale molto leggero.

Togliete i gamberi cotti dal fuoco, aggiungete ad essi una dadolata fine di cetriolo e poi posate il tutto sulla crema di avocado e cipollotto che avete preparato prima, spolverizzando infine con del prezzemolo tritato fresco, o in alternativa con del coriandolo, sempre fresco, che potete trovare facilmente nei negozi alimentari etnici.

Servite i vostri gamberi al bloody mary su crema di avocado.

Gustate anche i gamberi fritti

BUON APPETITO!

Fonte foto: Flickr

0/5 (0 Reviews)

Spaghetti integrali con patate e mazzancolle

Melanzane al pomodoro con cipolle e yogurt