Ingredienti:
• 12 gamberi freschi
• 12 fettine sottili di pancetta
• pepe nero q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 15 min

Un’idea stuzzicante per un antipasto afrodisiaco da fare in pochi minuti: ecco la ricetta dei gamberi avvolti nella pancetta.

C’è poco da fare: i gamberi avvolti nella pancetta sono uno di quegli antipasti sfiziosi che mettono subito allegria, e soprattutto appetito. Si possono presentare in modo semplice, ma anche molto raffinato, scegliendo tra decorazioni di salse e verdure.

Si tratta di un antipasto davvero facile da preparare, ma che porterà in tavola tantissimo gusto. Tutto quello che dovrete fare sarà acquistare dei gamberi freschissimi (evitate quelli surgelati, il sapore ne risentirebbe), pulirli dal carapace e dal filamento interno, avvolgerli in fette di pancetta e poi infornarli. Vediamo nel dettaglio come realizzare in pochi minuti questa ricetta golosa, ideale anche per una cena romantica a due!

gamberi avvolti nella pancetta
gamberi avvolti nella pancetta

Come cucinare i gamberi con pancetta

Per preparare questa ricetta sfiziosa scegliete gamberi freschi o gamberoni; vi sconsigliamo i gamberetti, che sono davvero troppo piccoli.

  1. Staccatene la testa e le zampette, poi privateli del carapace, lasciando però intatta solo l’estremità finale, e quindi la coda, in modo che siano più graziosi e più facili da prendere.
  2. Con uno stecchino o delle piccole forbici da cucina, rimuovete dal dorso dei gamberi il filamento nero interno, poi risciacquateli e tamponateli con un canovaccio pulito o della carta assorbente.
  3. Avvolgete ciascuno dei gamberi in una fettina sottile di pancetta e fissateli con degli stecchini di legno. Se volete potete anche dare a vita a degli spiedini di gamberi, oppure optare per cuocerli divisi.
  4. Adagiateli in una teglia che avrete prima foderato di carta da forno, spolverizzate con del pepe nero macinato fresco, se vi piace. Infornate a 180°C per circa un quarto d’ora, controllando la cottura affinché la pancetta non bruci.
  5. Servite i vostri gamberi al forno in accompagnamento a verdure o a salse di vostro gradimento. E se volete dare un tocco di dolcezza al piatto, provateli col miele!

Cosa ne dite di provare anche altri antipasti sfiziosi?

Conservazione

Vi consigliamo di consumare questo piatto subito dopo la preparazione o al massimo nell’arco della giornata successiva. In questo caso, riponeteli in frigo, all’interno di un contenitore ben chiuso.

0/5 (0 Reviews)
TAG:
Idee per cena

ultimo aggiornamento: 19-04-2021


Una ricetta golosa e della tradizione: sono i risi e bisi alla veneta!

Una ricetta della tradizione dal nome singolare: ecco come fare gli strozzapreti!