Il taccuino dei ristoranti d’Italia Gatti Massobrio 2016: una guida del mangiar bene e del gusto all’italiana

Negli scorsi giorni, nella sala conferenze della società Punto65 di Torino, è stato presentato da Paolo Massobrio in persona, Il taccuino dei ristoranti d’Italia Gatti Massobrio 2016, una vera e propria guida aggiornata ai migliori ristoranti d’Italia, dove regnano la prelibatezza, il sapore e la tradizione del gusto italiano con un occhio di riguardo al rapporto qualità/prezzo. Queste le parole che il famoso giornalista e scrittore Paolo Massobrio ha riportato sul suo sito Il GolosarioFaremo concorrenza alla Michelin come la Gault&Milleu? Chissà, in comune abbiamo soltanto lo schema narrativo, ma in quanto a contenuti siamo abbastanza distanti, giacché non è solo l’alta cucina quella che merita riconoscimenti, anzi, ma anche la trattoria vera, persino la pizzeria, dove il rapporto qualità/prezzo è vincente. Vogliamo insomma far scoprire l’Italia vera e frequentata del gusto, quella che sta dilagando all’estero e forse ha già superato il mito un po’ paludato della cucina francese, che ha dalla sua, appunto, una guida francese che giudica – e forse contiene un po’ – il successo italiano. Il taccuino, già presente nelle librerie, arriva proprio in concomitanza dei 30 anni di carriera del noto giornalista culinario.

Il mangiar bene

Dalla presentazione del nuovo lavoro del giornalista, scritto a quatto mani, come evidenzia il nome, con Marco Gatti, emerge la necessità e la volontà di trovare luoghi ove gustare il buono della cultura culinaria italiana.

Questo Taccuino, come chiosa Francesco Oriolo che ha curato la presentazione, si sfoglia come un libro e si legge come un’app, per venire incontro alle nuove esigenze di mercato che la tecnologia ci impone: infatti, sulla carta stampata si trova un commento sintetico ma essenziale degli autori, ma ci si può affidare al sito sopracitato per saperne di più su un particolare ristorante.

Ogni recensione è valutata con una serie di faccine sorridenti o meno e solo ai migliori è affidata la tanto ambita corona: di stelle, non se ne parla.

Insomma, un ottimo regalo, o autoregalo natalizio, per chi ama mangiar bene e scoprire i sapori più tipici con la massima qualità.

Il ricettario d’autunno per piatti gustosi e profumati


Costa Crociere presenta “la felicità al quadrato”

Gelato ai semi di canapa: gusto Bob Marley in arrivo ad Alassio