Ingredienti:
• 100 g di zucchero a velo
• 2 cucchiai di acqua tiepida
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 5 min
cottura: 00 min

Glassa all’acqua: la ricetta semplice e veloce da preparare in casa per ricoprire i vostri biscotti o le vostre torte.

Sorella della ghiaccia reale, la glassa all’acqua viene preparata in pochissimi minuti e con solo due ingredienti: acqua e zucchero a velo. L’assenza di albumi infatti rende la glassa con zucchero a velo molto più fluida, motivo per cui può essere utilizzata per ricoprire qualsiasi tipo di dolce (biscotti, bignè, plumcake, torte e ciambelle) ma non è adatta per realizzare scritte o altre decorazioni.

In base al dolce che si vuole realizzare, la consistenza della glassa acqua e zucchero a velo andrà poi regolata. Ad esempio, se si vuole decorare una torta, una ciambella o un plumcake, è consigliabile aggiungere un cucchiaio in più di acqua in modo da rendere la glassa più liquida e farla così colare su tutta la superficie del dolce.

A questo punto, non ci resta che scoprire insieme le ricetta della glassa all’acqua.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Glassa all'acqua
Glassa all’acqua

Preparazione della ricetta per la glassa all’acqua

  1. Scaldate leggermente i due cucchiai d’acqua, giusto quanto basta per intiepidirla un po’.
  2. Versate nella ciotola lo zucchero a velo e l’acqua e mescolate con la frusta a mano.
  3. La vostra glassa per coprire i dolci sarà pronta non appena avrà raggiunto una consistenza liscia e densa.
  4. È bene ricordare che la glassa così ottenuta sarà perfetta per decorare biscotti e bignè. Per la glassa all’acqua per torte invece è preferibile aggiungere un altro cucchiaio di acqua per rendere il composto più liquido.

Se volete aromatizzare la vostra glassa per copertura torte potete sostituire l’acqua con il succo di limone o di arancia. Chi, invece, volesse regalare colore e un tocco di allegria ai suoi dolci fatti in casa può aggiungere un po’ di colorante alimentare. Infine ricordiamo, tra le varianti di questa dolcissima copertura, la glassa al cioccolato che si prepara portando ad ebollizione l’acqua, aggiungendo poi lo zucchero e, poco alla volta, il cioccolato grattugiato (50 g).

Conservazione

Ultimata la preparazione della glassa, se non avete intenzione di utilizzarla subito o ve ne avanza, potete conservarla in frigo per 2-3 giorni all’interno di un contenitore ermetico o coperto con della pellicola trasparente. Al momento dell’utilizzo dovrete però ammorbidirla aggiungendo qualche goccia d’acqua.

Date un’occhiata anche alla nostra ricetta su come fare la ghiaccia reale!

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 28-01-2022


Alla scoperta di incredibili ricette detox: il centrifugato di cavolo

Soffice e perfetto per la colazione, ecco il plumcake senza glutine con il Bimby