Tutto quello che non sai su glutine e celiachia

Cos’è la celiachia? Quali sono i sintomi? Ecco alcuni suggerimenti utili e consigli per affrontare al meglio l’intolleranza al glutine.

La celiachia è una malattia autoimmune causata dall’attacco del sistema immunitario all’intestino. Si sviluppa negli individui geneticamente predisposti: attualmente, in Italia, è stato riconosciuto che la celiachia colpisce circa l’1 per cento della popolazione e sono le donne ad ammalarsi con più frequenza rispetto agli uomini.

Questa malattia è scatenata dall’indigestione di cereali che contengono glutine, per questo è importante sapere quali sono gli alimenti più adatti.

celiachia
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/pasta-grano-saraceno-cibo-2343878/

Glutine: cos’è e i sintomi celiachia

Il celiaco manifesta una reazione del sistema immunitario causata dal glutine, una molecola difficile da digerire. Gli alimenti principali senza glutine sono i frumenti e alcuni cereali come l’orzo, il sorgo, la segale, il riso, il kamut, il mais e alcune specie di farro. Attenzione dunque a tutti gli altri frumenti che contengono glutine.

La celiachia non può essere autodiagnosticata dato che l’assunzione di glutine può anche non essere associata a manifestazioni dolorose. Per questo, chi sospetta un’intolleranza al glutine deve consultarsi con il proprio medico di base che indicherà tutti gli esami necessari per giungere ad una corretta diagnosi.

cereali senza glutine
https://pixabay.com/it/amaranto-organici-cibo-non-cotte-1112988/

Intolleranza al glutine: sintomi e terapia

Al momento l’unica terapia efficace è il controllo dietetico: come già anticipato sia i celiaci sintomatici che gli asintomaci possono non manifestare dolore in caso di contatto col glutine, ciò però non toglie che l’assunzione del glutine possa danneggiare sempre più l’intestino. Per questo è importante non solo fare attenzione all’alimentazione in sé, ma anche alla manipolazione dei cibi.

Se avete ospiti celiaci dovete assolutamente utilizzare pentole e posate diverse in modo da evitare che vi possa essere una contaminazione a causa dell’uso degli stessi utensili della cucina. Evitando il contatto tra intestino e glutine si diminuiscono le infiammazioni i celiaci possono tranquillamente conciliare la buona cucina con le limitazioni dietetiche imposte dall’intolleranza.

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/pasta-grano-saraceno-cibo-2343878/; https://pixabay.com/it/amaranto-organici-cibo-non-cotte-1112988/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 27-01-2018

X