Ingredienti:
• 250 g di gnocchi di patate
• 125 g carne macinata di maiale
• 125 g carne macinata di bovino 250 g passata di pomodoro
• 1 cipolla
• 1 carota
• olio extravergine di oliva q.b.
• sale q.b.
• formaggio grattugiato q.b.
difficoltà: facile
persone: 2
preparazione: 15 min
cottura: 45 min
kcal porzione: 577

Gli gnocchi al ragù sono un primo piatto tradizionale, molto semplice da fare in casa e ottimo per il pranzo della domenica.

La gastronomia italiana è piena di piatti buonissimi e tramandati di generazione in generazione, tra questi vi è anche la ricetta dei buoni e cari gnocchi al ragù: si tratta di un pasto molto semplice da fare e che è presente sulle nostre tavole da anni. Questo primo piatto è buonissimo e perfetto per il pranzo della domenica; ma, se ne avete voglia, potete prepararlo in qualsiasi giorno della settimana. La preparazione tradizionale vuole che gli gnocchi vengano conditi con il ragù di carne, si insaporisce poi il sugo con pochi altri ingredienti e il gioco è fatto. Per questa ricetta potete preparare voi degli gnocchi, oppure acquistare quelli già pronti. In poche mosse, il pranzo è servito!

Gnocchi al ragù
Gnocchi al ragù

10 ricette detox per tornare in forma

Preparazione della ricetta per gli gnocchi al ragù

  1. Il primo step è preparare il sugo di carne, quindi tritate le verdure che vi servono: la cipolla, il sedano e la carota, dopo averli mondati.
  2. Prendete una padella con bordi alti e versate l’olio; aggiungete le verdure tritate e fate soffriggere per 10 minuti.
  3. Quando le verdure sono appassite, aggiungete la carne macinata di bovino e quella di maiale e fate rosolare per 10 minuti.
  4. A questo punto, sfumate la carne con il vino bianco e fate evaporare del tutto.
  5. Aggiungete la salsa di pomodoro, insaporite con il sale e mescolate. Fate cuocere per 2 ore, a fuoco basso.
  6. Nel frattempo, potete preparare degli gnocchi fatti in casa; oppure, aspettare che il sugo sia pronto se avete quelli già confezionati.
  7. Quando il ragù è pronto, spegnete e fate cuocere la pasta.
  8. Riempite con acqua una pentola, salatela e posizionatela su un fornello. Quando arriva a bollore, tuffate all’interno gli gnocchi.
  9. Quando tornano a galla, sono pronti e potete scolarli.
  10. Impiattate gli gnocchi, aggiungete il sugo e una spolverata di formaggio grattugiato e sono pronti da gustare!

Conservazione

Gli gnocchi al ragù di carne sono un piatto che mette d’accordo tutti, buono da leccarsi i baffi. Sono ottimi se gustati al momento, quindi la conservazione è sconsigliata.

Leggi anche
Gnocchi alla sorrentina: un delizioso classico della cucina italiana
0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 14-01-2024


Vellutata di lenticchie: un piatto gustoso e salutare!

Incredibile la ciambella salata senza glutine