Ingredienti:
• 300 g di lenticchie in scatola
• 150 g di pomodori
• 100 g di carote
• 50 g di cipolle
• 1 spicchio d’aglio
• 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
• 1 ciuffo di prezzemolo
• 1 bustina di zafferano
• Sale q.b.
• Pepe bianco q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 40 min

La vellutata di lenticchie rosse è un piatto caldo e invitante, con cui porterete sulla vostra tavola gusto e salute.

La vellutata di lenticchie è un piatto ricco di sapori e d’ingredienti che apportano al nostro corpo tanti benefici, perfetto per ogni occasione e veloce da preparare. Per questo piatto useremo delle lenticchie in scatola, che andremo ad abbinare a pomodori e carote.

Fate attenzione a non servite questa crema di lenticchie troppo calda, poiché deve essere gustata con tranquillità a cucchiaio pieno. E se volete, accompagnatela con degli ottimi crostini di pane al forno! Cominciamo subito la preparazione.

Feste in tavola! Piatti facili, sfiziosi e originali!

Vellutata di lenticchie
Vellutata di lenticchie

Come fare la vellutata di lenticchie in scatola

  1. Per cominciare, lavate i pomodori e tagliateli a tocchetti da circa 1,5 centimetri.
  2. Pelate la carota e la cipolla, e dividete anche queste a tocchetti.
  3. Infine, pelate lo spicchio d’aglio, tagliatelo a metà e eliminate il germoglio verde interno.
  4. Mettete sul fuoco una pentola con un po’ d’acqua, tenetela sempre calda in modo da poterla usare quando serve.
  5. Prendete un’altra pentola, versatevi l’olio e i due mezzi spicchi d’aglio. Ponetela su un fuoco medio e fate rosolare per un minuto.
  6. Aggiungete le tre verdure tagliate a tocchetti, girate e fate rosolare per cinque minuti.
  7. A questo punto, aggiungete le lenticchie e le sole foglie di prezzemolo lavate, ma lasciate intere. Nello stesso momento aggiungete tre ramaioli d’acqua calda. Regolate la fiamma in modo da avere un leggero sobbollire. Dovete cuocere le lenticchie per circa trenta minuti girando ogni tanto, e quando l’acqua sarà assorbita, aggiungetene altra. Le lenticchie devono sempre essere ben umide, e per essere certi della cottura, assaggiatele ogni tanto.
  8. Quando mancheranno cinque minuti alla fine, aggiungete la bustina di zafferano e mischiate bene.
  9. Regolate di sale e di pepe.
  10. Spegnete il fuoco e con un frullatore a immersione rendete lenticchie e verdure una vellutata. Frullate bene, sino ad avere un composto liscio e della densità desiderata. Se troppo denso, aggiungete qualche cucchiaio di acqua calda.
  11. Fate intiepidire per almeno cinque minuti. Versate nelle ciotole e guarnite con un filo di olio a crudo e una macinata di pepe. Buon appetito!

Crema di lenticchie Bimby

  1. Lavate tutte le verdure per il soffritto, mettetele nel boccale e tritate per 30 sec. a vel. 8.
  2. Inserite l’olio e fate cuocete il tutto a vel. 1, 100 ° C, per una due/tre minuti.
  3. A questo punto scolate le lenticchie dal loro liquido di conservazione, inserite i pomodori tritati, l’acqua e cuocete per una mezzora a 90 °C.
  4. Aggiungete durante la preparazione anche le spezie, il sale, il pepe e lo zafferano quando mancheranno circa 5 minuti alla fine.
  5. Servite con un filo di olio a crudo, e buon appetito!

Se vi piace questo prodotto non potete lasciarvi sfuggire le altre nostre ricette con lenticchie!

Conservazione

Questo primo piatto si conserva per massimo 1 giorno in frigorifero, all’interno di un contenitore con coperchio a chiusura ermetica. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 02-11-2021


Storia e tradizione dietro al risotto all’Isolana

Quanta eleganza questo dolce sardo. Stiamo parlando dei candelaus