Gnocchi di carote con fave

Oggi gustiamo un primo piatto delizioso da servire con un vino bianco profumato come il Sauvignon del Collio: gli gnocchi di carote con fave.

chiudi

Caricamento Player...

Scopriamo come preparare un primo piatto gustoso come gli gnocchi di carote con fave, un piatto articolato che sicuramente riscuoterà grande successo tra i vostri ospiti.

La preparazione non è proprio semplicissima visto che dovrete essere voi a preparare in toto gli gnocchi, ma il successo è senza dubbio assicurato data la particolarità del piatto e l’abbinamento fave-pecorino che sicuramente sarà molto gradito a tutti i commensali. Mettiamoci dunque ai fornelli!

DIFFICOLTA’: 2

COTTURA: 90′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 40′

INGREDIENTI: * 4 persone*

  • 400 gr di patate
  • 300 gr di carote novelle
  • 180 gr di farina per la lavorazione degli gnocchi
  • 3 cucchiai di farina
  • 1 uovo
  • 1 limone – solo succo
  • 2 cucchiai di sale grosso

Per il condimento:

  • 1 chilo di fave fresco
  • 70 gr di pancetta a dadini
  • 3 cucchiaio di burro
  • 1/2 cipolla
  • 1/2 bianco
  • 2 spolverate di pepe
  • 2 cucchiai di sale grosso

Per la salsa:

  • 50 gr di burro
  • 80 gr di pecorino grattugiato
  • 3 cucchiai di latte
  • 1 spolverata di pepe
  • 3 cucchiai di sale grosso

PREPARAZIONE:

Sgusciate le fave facendole cadere direttamente in un colapasta, lavatele e scolatele.

Portate a bollore in un tegame 2 litri d’acqua, versatevi le fate, cuocete 15 minuti salando con 2 cucchiai di sale grosso e scolatele a fine cottura.

Sbucciate la cipolla, lavatela, asciugatela e tritatela finemente.

Scaldate 3 cucchiai di burro in un tegame e rosolatevi il trito di cipolla 2 minuti, unite la pancetta e proseguite la cottura per 3 minuti mescolando. Unite le fave, insaporite per 3 minuti, pepate, versate il vino, cuocete a fuoco alto per 1 minuto.

Proseguite per altri 20 minuti la cottura a fuoco basso e coperto.

Per fare gli gnocchi, spuntate invece le carote, raschiatele con un coltellino e lavatele.

Sistemate carote e patate in una pentola e copritele in acqua fredda abbondante. All’acqua aggiungete il succo del limone.

Portate a bollore, cuocete 30 minuti, salate con 2 cucchiai di sale grosso quasi a fine cottura. Scolate le verdure, sbucciate poi le patate.

Passate carote e patate attraverso un passaverdura lasciando il cadere il passato direttamente in una grossa ciotola. Dividete l’impasto in più parti. Rotolate ogni parte sul piano di lavoro infarinato formando dei rotolini di 1,5 cm di diametro. Tagliate i rotolini a pezzetti di 2 cm.

Allargate gli gnocchi su alcuni pezzi di carta da forno infarinati.

Lasciateli riposare per circa 15 minuti.

Per preparare la salsa portate a bollore 3 litri di acqua in una pentola. Salatela con 3 cucchiai di sale grosso. Sciogliete il burro a fuoco molto dolce in un pentolino.

Versatelo in una ciotola resistente al calore. Mescolatevi il grana e il pecorino grattugiati. Diluite con il latte mescolando con il cucchiaio di legno.

Insaporite la salsa con il pepe e tenetela in caldo.

Cuocete gli gnocchi nell’acqua bollente per circa 3 minuti affinché affiorano in superficie.

Insaporiteli per 1 minuto a fuoco alto mescolando in continuazione con due cucchiai di legno.

Trasferite i vostri gnocchi di carote con fave in un piatto da portata e conditeli con parte della salsa al formaggio.

Il resto della salsa va servito in una salsiera.

BUON APPETITO!

FONTE FOTO: PINTEREST