Ingredienti:
• 200 g di pane raffermo
• 1,5 l di brodo di carne
• 2 uova
• 100 g di speck
• 100 ml di latte
• 1 scalogno
• pepe q.b.
• prezzemolo fresco tritato q.b.
• sale fino q.b.
• farina q.b.
• noce moscata q.b.
• olio extra vergine di oliva q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 15 min

Prepariamo i canederli, la ricetta originale degli gnocchi di pane deliziosi: ecco come si fanno

I canederli trentini, anche chiamati Knödel, sono una ricetta tipica della cucina tedesca e del nord Italia, e sono di tradizione anche in Austria, Cecoslovacchia, Slovenia e Polonia. Si tratta di una sorta di gnocchi, di grosse dimensioni, preparati con latte, uova, speck, pane raffermo e aromi, e poi cucinati e conditi in diversi modi.

Una ricetta nata quasi per caso, quella dei canederli, quando le famiglie povere dei contadini utilizzavano i pochi ingredienti che avevano a disposizione per preparare dei piatti sostanziosi.

Solitamente il modo migliore per gustare questo piatto è servire i canederli in brodo, ma si possono anche mangiare con del burro fuso, con il formaggio o in tanti altri modi.

Canederli
Canederli

10 ricette detox per tornare in forma

Come fare i canederli: ricetta originale

Tritare scalogno e rosolare

1. Tritate finemente lo scalogno, o in alternativa una cipolla di ridotte dimensioni, e poi fatela soffriggere in poco olio extra vergine di oliva.

Tagliare e rosolare speck

2. Riducete a cubettini lo speck, e fate rosolare anch’esso nella padella e lasciate che si raffreddi.

Ammollare pane

3. Tagliate a cubettini il pane raffermo e mescolatelo insieme alle uova sbattute, un pizzico di sale, un po’ di latte e il prezzemolo finemente tritato, lasciando ammollare il pane per un’ora circa, in modo che assorba bene i sapori e si ammorbidisca.

Dare forma ai canederli

4. Trascorso il tempo necessario, unite al composto di pane e uova anche lo speck che avete prima rosolato con la cipolla. Se vi piace, aggiungete anche un pizzico di noce moscata. Con il composto così ottenuto, formate delle palle di circa 5 cm di diametro, e poi fatele rotolare nella farina.

Cuocere canederli
Cuocere canederli

5. Cuocete gli gnocchi nel brodo, e quando verranno a galla saranno pronti (ci vorranno circa 10-15 minuti). Serviteli in brodo o asciutti, e buon appetito.

Provate anche tutte le nostre ricette con pane raffermo: vi conquisteranno!

Ed ecco la nostra videoricetta per prepararli velocemente a casa:

Conservazione

Questo primo piatto tirolese deve essere gustato subito quando i canederli sono cotti se invece volete prepararli in anticipo potete conservarli crudi in frigorifero per 1 o massimo 2 giorni. È possibile inoltre congelarli in freezer in appositi sacchetti gelo per farli durare più a lungo.

2.5/5 (2 Reviews)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 02-11-2019


Buonissima torta salata zucca e patate: la ricetta del piatto unico!

Come fare il budino di pane: una ricetta di recupero… da favola!