Ingredienti:
• 500 g di fragole
• 200 g di acqua
• 150 g di zucchero
• 1/2 limone
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 5 min

Scopriamo come preparare la granita alla fragola con la ricetta originale siciliana, con e senza gelatiera e anche nella versione senza zucchero.

Oggi vi sveliamo i nostri segreti per preparare una bevanda fresca e dissetante, perfetta per l’estate: la granita alla fragola. Questo prodotto tipico siciliano, proprio come tutte le ricette delle granite, si prepara partendo da uno sciroppo a base di zucchero a cui si aggiunge poi la purea di frutta.

Il modo migliore di gustare la granita alla fragola messinese è all’interno della brioche con il tuppo. Solo così al primo morso verrete catapultati lungo le strade di qualche città siciliana. In fin dei conti chi, meglio di questa gente sa come combattere l’arsura estiva?

10 ricette detox per tornare in forma

granita alla fragola
granita alla fragola

Come preparare la ricetta della granita alla fragola

  1. Per preparare la granita alle fragole senza gelatiera riunite in un pentolino acqua e zucchero. Una volta raggiunto il bollore spegnete e fate raffreddare.
  2. Pulite le fragole lavandole bene sotto acqua corrente poi tagliatele a tocchetti e frullatele insieme al succo del limone con un mixer a immersione fino a ottenere una purea. Filtratela con un colino per rimuovere i semi e unitele allo sciroppo.
  3. Trasferite il composto in un contenitore basso e largo e mettetelo in freezer. Ogni 30 minuti mescolatelo per evitare che si cristallizzi e dopo un paio di ore la nostra granita è pronta per essere servita.

Se dopo qualche ora faticate a ottenere una granita alle fragole cremosa riportatela a temperatura ambiente per 10 minuti, riducetela a pezzetti e frullatela con un robot da cucina.

Granita alle fragole: 2 varianti

Per essere certi di ottenere una granita dalla consistenza perfetta vi consigliamo di utilizzare la gelatiera. In questo caso non dovrete fare altro che versare il composto freddo a base di sciroppo e fragole nel macchinario in funzione e mantecare per 25 minuti prima di servirla. La vostra granita alle fragole con gelatiera sarà buona come quella del bar!

Potete anche preparare una granita alla fragola senza zucchero sostituendo quest’ultimo con 60 g di stevia. Il procedimento resta invariato: si prepara lo sciroppo, si unisce la frutta ridotta in purea e poi il tutto va in freezer. Ottima per chi è a dieta!

Conservazione

La granita alle fragole si conserva in freezer fino a 3 mesi.

5/5 (1 Review)

Riproduzione riservata © 2023 - PC

ultimo aggiornamento: 28-05-2022


Patate lesse e tonno: due ingredienti perfetti per l’insalata

Marmellata di lamponi con il Bimby, perfetta per la colazione