Ingredienti:
• 500 g di farina manitoba (+ 3 cucchiai per la glassa)
• 320 g di latte
• 1 bustina di lievito secco
• 100 g di zucchero
• 50 g di burro
• 1 uovo
• 1 tuorlo
• 1 cucchiaino di cannella
• 1 buccia di arancia bio
• 140 g di uvetta
• 2 cucchiai di acqua per la glassa
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 30 min
cottura: 20 min

Se cercate delle ricette facili e veloci perfette per la Pasqua vi consigliamo di provare gli hot cross buns, una vera delizia!

Tra le ricette di Pasqua ce n’è una di origine inglese che dovreste assolutamente provare. Sono gli hot cross buna, letteralmente panini con la croce. La loro origine è molto antica: pare infatti che vennero preparati per la prima volta nel 1300 per mano di Thomas Rocliffe, un frate dell’Abbazia di S. Albans desideroso di distribuirli ai poveri al termine della quaresima.

Si tratta infatti di un dolce fortemente simbolico non solo per via della presenza della croce sulla superficie ma anche per la presenza nell’impasto di latte e burro, ingredienti vietati durante la quaresima. Anche le spezie, soprattutto cannella e scorza di arancia, simboleggiano la Pasqua cristiana, in particolare l’episodio della risurrezione. Ma scopriamo insieme come preparare questi dolcetti sfiziosi.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Hot cross buns
Hot cross buns

Come preparare la ricetta degli hot cross buns

  1. Per prima cosa mettete in ammollo l’uvetta in acqua calda profumata con la scorza grattugiata dell’arancia.
  2. A parte, in una ciotola, mescolate la farina, la cannella, lo zucchero e il lievito. Versate a filo il latte e iniziate a impastare dapprima con un cucchiaio di legno e poi a mano. Volendo potete utilizzare la planetaria munita di frusta a K.
  3. Incorporate poi l’uovo e il burro a temperatura ambiente, un tocchetto alla volta aspettando che il precedente si sia assorbito e, in ultimo, l’uvetta scolata in un colino a maglie fini (conservate anche la scorza grattugiata dell’arancia, da aggiungere per dare ulteriore sapore).
  4. Finite di impastare sul piano di lavoro quindi lasciatelo lievitare nel forno spento con la luce accesa fino al raddoppio. Ci vorranno all’incirca 3 ore.
  5. Dividete poi l’impasto in panini da 70 grammi ciascuno e adagiateli su una teglia rivestita di carta forno a una distanza di 1,5 cm uno dall’altro.
  6. Lasciateli lievitare per un’altra ora poi spennellate la superficie con un tuorlo.
  7. Preparate la glassa per la croce mescolando la farina e l’acqua fino a ottenere una pastella liscia. Trasferitela in una tasca da pasticcere con bocchetta piccola e disegnate le croci sui panini.
  8. Infornate a 180°C per 20 minuti e lasciateli intiepidire prima di servirli.

Provate anche un altro pane tipico della tradizione italiana, la resta comasca.

Conservazione

Gli hot cross buns si conservano sotto una campana per dolci per 2-3 giorni, soffici come appena fatti. È anche possibile congelarli.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Pasqua

ultimo aggiornamento: 09-03-2022


Torta mimosa senza glutine con ananas, la ricetta dal tocco esotico per l’8 marzo

Mais grigliato alla messicana, un contorno che non ti aspetti