Pasqua e Pasquetta nel cuore dell’Antica Corte Pallavicina, per festeggiare con gusto

Un’ indimenticabile esperienza gourmet attende gli ospiti dell’Antica Corte Pallavicina, per celebrare la Pasqua.

Domenica 1 e lunedì 2 aprile 2018, presso l’Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense, in provincia di Parma, sarà possibile vivere un’esperienza gourmet, all’insegna dei sapori della tradizione. La corte, in cui si inseriscono il castello, il ristorante stellato Antica Corte Pallavicina, l’ accogliente Hosteria del Maiale e le cantine di stagionatura più antiche al mondo è lo scenario pittoresco in cui i visitatori potranno godere di una giornata di relax dedicata al buon cibo.

Il menù di Pasqua del ristorante Antica Corte Pallavicina

Lo chef stellato Massimo Spigaroli è la star di questo locale elegante e raffinato che sorge all’interno della corte. L’atmosfera, quasi magica, riporta i commensali ai profumi e ai sapori della tradizione; abbinati a tecniche di alta cucina. L’esperienza culinaria che attende gli ospiti del giorno di Pasqua, il 1 aprile 2018, inizia con la visita alle cantine di stagionatura dei culatelli “Oro” della famiglia Spigaroli; per proseguire con un menù gourmet, tutto da gustare. L’uovo a guscio bianco pochè su purea di fave, asparagi e piselli sarà l’antipasto, punto di partenza di un pasto all’insegna della tradizione. A seguire, tra i primi piatti il raviolo di pernice, gamberi e foie gras e gli anolini in brodo di gallina fidentina saranno i piatti di  maggior rilievo. Il secondo sarà poi a base di agnello con erba pasqualina; ed infine il dolce di Pasqua, per chiudere un’esperienza unica ed indimenticabile. Ogni portata sarà inoltre accompagnata da un vino ad essa dedicato.

Il costo è di 90 euro a persona.

Il menù di Pasqua dell’Hosteria del Maiale

L’ambiente dell’Hosteria del Maiale è più informale ed economico rispetto al ristorante stellato; ma la qualità dei prodotti permane, a garantire un’esperienza enogastronomica di tutto rispetto. I salumi Spigaroli saranno i protagonisti del menù, accompagnati dalla salsa verde e dalla giardiniera. A seguire gli anolini in brodo di terza e gli gnocchi pasqualini delizieranno il palato dei commensali; per poi proseguire con secondi a base di anatra e di agnello. Anche in questo caso ogni portata sarà accompagnata dai vini dell’Antica Corte Pallavicina. Dolci, caffè e digestivi chiuderanno un lauto pasto all’insegna del gusto.

Il costo è di 58 euro a persona.

Antica Corte Pallavicina
Fonte foto: https://www.flickr.com/photos/48568322@N00/27974471632/in/photolist

Il giorno di Pasquetta all’Antica Corte Pallavicina

Dopo la visita al castello e alle cantine di stagionatura dell’Antica Corte Pallavicina, ci sarà un pranzo a buffet all’aria aperta; come vuole la tradizione. Lunedì 2 aprile 2018 si vivrà quindi un’esperienza diretta sull’Aia, proprio come si faceva in passato all’interno delle antiche corti emiliane. Culatello, coppa, arrosti, focacce, pani di campagna gnocchi pasqualini e molte altre leccornie saranno abbinati ai vini della corte, per festeggiare tutti insieme, in un clima sereno e famigliare.

Il costo è di 70 euro a persona.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 13-03-2018

Pamela Polla

X