Scopri tutti i segreti per preparare una frittata gonfia e gustosa

I segreti per preparare una frittata gonfia e gustosa tramandati dalle nostre nonne di generazione in generazione: bicarbonato e panna montata per un risultato eccezionale!

chiudi

Caricamento Player...

La frittata è uno dei piatti più gettonati sia dagli esperti in cucina che da chi è alle prime armi. In pochi minuti si possono preparare dei piatti deliziosi aggiungendo sia verdure che carne. Certo, anche la frittata ha le sue difficoltà e non sempre viene come ci si aspetta. Riuscire a farla bella voluminosa e soffice non è affatto facile, anzi. Ci sono degli accorgimenti e dei trucchi che vi faranno fare un figurone. Vediamo, quali sono i segreti per una frittata gonfia e gustosa tramandato di generazione in generazione.

I SEGRETI PER UNA FRITTATA GONFIA E GUSTOSA
I SEGRETI PER UNA FRITTATA GONFIA E GUSTOSA

I segreti per una frittata gonfia e gustosa: con la fecola di mais e un pizzico di bicarbonato il risultato è assicurato.

Il primo segreto per realizzare una frittata gonfia e soffice consiste nel miscelare un cucchiaio di fecola di mais con un cucchiaino di latte. Aggiungere, poi, il composto a tre uova sbattute. Con una forchetta sbattere bene le uova con la fecola e il latte. Procedere poi alla fase di cottura, ma con un piccolo accorgimento. Non togliere mai il coperchio fino a quando la frittata non sarà pronta. In questo modo, grazie all’azione del calore, la frittata prenderà volume.

Un secondo trucco tramandato attraverso il passaparola consiste nell’aggiungere al composto ancora crudo un cucchiaino di panna montata. Se alla frittata si aggiunge poi del formaggio il risultato sarà semplicemente delizioso. Se non avete la panna potete sempre provare a montare gli albumi a neve e unirli successivamente al resto del composto. Se, invece, volete fare una cosa più sbrigativa provate ad aggiungere un cucchiaino di bicarbonato al composto. Questo favorirà la “lievitazione” della frittata ed è ottima anche per chi ha problemi di celiachia.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!