Come pulire le acciughe (o alici) fresche e sotto sale

Come fare un infuso vegan disintossicante

Vediamo le tecniche per pulire le acciughe (o alici) fresche o sotto sale, eliminando lische e interiora per ottenere due perfetti filetti di pesce.

Quando si parla di alici fresche, si intendono le acciughe, chiamate semplicemente con due nomi diversi. Si possono comprare anche sotto sale e sono perfette per essere messe subito in tavola e condite con un filo di olio. Ricche di Omega 3, proteine, fosforo, selenio e ferro, sono ottime da mangiare tutto l’anno, oltre che semplicissime e veloci da cucinare. L’unico problema è pulirle per bene, in modo da eliminare le interiora e i residui di sporco. Vediamo, dunque, come pulire le acciughe, o alici, per preparare semplici e deliziosi primi, secondi e antipasti fritti.

pulire le acciughe
Fonte foto: https://it.pinterest.com/pin/72550243977086412/

Come pulire le acciughe fresche in modo semplice e rapido

Per prima cosa dovete sciacquare sotto l’acqua fredda corrente ogni singola acciuga. Scolatela ed eliminare l’acqua, per poi metterla su un piatto. Dopo aver eliminato lo sporco superficiale procedete a rimuovere la testa. Staccatela semplicemente tirandola con le dita e facendo pressione all’altezza delle branchie.

A questo punto, fate una leggera incisione sul dorso dell’acciuga ed apritela delicatamente a libro. Estraete prima le interiora e poi la spina dorsale. Per eliminare ogni residuo sciacquate di nuovo il pesce sotto l’acqua fredda corrente e tamponatele su un panno asciutto in cotone. Una volta asciutte, le vostre acciughe saranno pronte per essere cucinate.

Come pulire le alici (o acciughe) sotto sale

Una sostanziale differenza nel pulire le acciughe fresche da quelle sotto sale è che quest’ultime non vanno passate sotto l’acqua. Il motivo è che, essendo già state trattate, si perderebbe il gusto.

Per poterle pulire occorre un po’ più di pazienza. Procuratevi una forbice o un coltello ben affilato e fate un taglio leggero sul lato della pancia. In questo modo potrete eliminare la spina dorsale e le lische. Successivamente, con le forbici, tagliate la pinna sulla schiena facendo molta attenzione a non rompere il pesce. Mentre tagliate la pinna portate via anche un leggero pezzo di carne sul dorso in modo da poter ottenere due perfetti filetti di pesce.

Per concludere l’operazione passate l’acciuga per pochi secondi sotto un filo di acqua corrente per eliminare eventuali residui e avere due filetti puliti e pronti per essere conditi con olio e serviti in tavola.

Fonte foto: https://it.pinterest.com/pin/72550243977086412/

Non perderti le altre golose ricette di Primo Chef, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 16-02-2018

Elisa Mahagna

X