Come conservare i carciofi: 3 metodi diversi

Come fare un infuso vegan disintossicante

Metodi e segreti della nonna per conservare al meglio i carciofi al naturale o sott’olio e poterli mangiare tutto l’anno.

Gennaio e febbraio sono i periodi migliori per mangiare carciofi freschi e di stagione. Tuttavia, le nonne hanno da sempre escogitato dei metodi per conservare i carciofi attraverso la conservazione sott’olio o al naturale.

Vediamo, dunque, come conservare i carciofi sottovuoto, al naturale o sott’olio seguendo i preziosi consigli della nonna.

conservare i carciofi
Fonte foto: https://it.pinterest.com/pin/181481059955890301/

Come conservare i carciofi sott’olio in pochi passaggi

Il primo passaggio consiste nel pulire i carciofi ed eliminare le foglie esterne più scure e la parte esterna più dura alla base del gambo del carciofo.

A questo punto mettete i cuori di carciofo ottenuti in una ciotola con acqua fredda, succo di limone e sale e lasciate in ammollo per due ore. Successivamente, fate bollire un litro di acqua e un litro di aceto e aggiungete i carciofi dopo averli scolati. Fate cuocere dieci minuti e stendeteli a testa in giù su un panno asciutto per farli scolare e raffreddare una notte intera.

Infine, preparate un trito di aglio, peperoncino e prezzemolo e unite un po’ di olio di semi e di oliva in parti uguali. Adagiate pian piano i carciofi in un barattolo ermetico e riempitelo del tutto con l’olio. Chiudete per bene il barattolo e dopo dieci giorni i carciofi saranno pronti.

Come conservare i carciofi al naturale in un barattolo ermetico

Per conservare i carciofi al naturale vi serviranno solamente foglie di alloro, limone, sale e pepe.

Mettete i cuori di carciofo in un barattolo di vetro ermetico e aggiungete gli aromi e senza lasciare troppo spazio tra un carciofo e l’altro. Successivamente versate dell’acqua calda salata nel barattolo fino a coprire del tutto i carciofi. Chiudete ermeticamente e fateli bollire per un’ora.

Come conservare i carciofi con la macchina per il sottovuoto

Per la preparazione vi occorreranno una fetta di limone, un porro, olio di oliva, sale e pepe. Pulite e tagliate a fettine i carciofi e fate lo stesso con il porro e il limone. In una terrina mescolate olio, sale e per e condire i carciofi. Mettete tutto dentro il sacchetto per il sottovuoto e togliete l’aria.

Fonte foto: https://it.pinterest.com/pin/181481059955890301/

Non perderti le altre golose ricette di Primo Chef, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 13-02-2018

Elisa Mahagna

X