Gli usi del risotto avanzato: frittelle, polpette e frittate al forno!

Come riutilizzare il risotto avanzato: ecco idee originali e piatti veloci e deliziosi come frittate al forno, crocchette e frittelle.

chiudi

Caricamento Player...

Quante volte vi sarà capitato di preparare del risotto o del riso in bianco e che vi sia avanzato? Non buttatelo via perché potrete creare delle ricette al volo deliziose e originali. Tra le idee più originali ci sono vari tipi di frittata, di frittelle o di timballo. Unite ingredienti semplici a leganti come l’uovo e avrete recuperato il vostro risotto avanzato.

Vediamo alcune idee da realizzare in pochi minuti per ridare vita al riso avanzato dal giorno prima.

risotto avanzato
Fonte foto: https://it.pinterest.com/pin/162129655310580860/

Il risotto è avanzato: cosa fare per riciclarlo

Se vi è avanzato del riso in bianco potete preparare un delizioso gateaux con patate e formaggio. Unite al riso le patate bollite e schiacciatele insieme. Aggiungete poi del parmigiano, sale, pepe e noce moscata. Create due strati con speck o prosciutto crudo e aggiungere della mozzarella. Infornate per mezz’ora et voilà! Il pasto è servito.

Deliziosa anche la fritta di riso con erbette. Se vi è avanzato del risotto allo zafferanno o ai funghi è meglio non aggiungere troppi ingredienti. Incorporate un uovo e aggiungete un po’ di parmigiano. Per un’idea alternativa provate la frittata di riso al forno: verrà deliziosa.

Che ne dite delle polpette di riso? I bambini non potranno più farne a meno. Con questa ricetta potete inserire anche delle verdure o della carne macinata per un goloso pasto unico. Aggiungete un uovo e un po’ di parmigiano se gradite e date la classica forma tonda alle polpette. Friggetele in olio bollente finchè non diventano dorate, oppure cuocete in forno per quindici minuti.

Deliziose anche le frittelle di riso con una croccante panatura. Fate delle palline compatte con il risotto che vi è avanzato e fatele girare nell’uovo. Dopo di che passatele nel pan grattato e friggete in olio bollente per circa cinque minuti. Che delizia!

Fonte foto: https://it.pinterest.com/pin/162129655310580860/

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!