Il gin della primavera 2018 al sapore di miele e fiori di ciliegio

Il gin della primavera 2018: l’ultima moda al sapore di miele e fiori di ciliegio

Il gin della primavera 2018, in edizione limitata, ha il dolce sapore del miele, abbinato al profumo dei fiori di ciliegio.

Esiste un distillato in grado di adattarsi al ritmo delle stagioni: il gin della primavera 2018 ne è la prova. Dal sapore dolce, grazie alla presenza del miele al suo interno; abbinato al fresco profumo dei fiori di ciliegio questo liquore, in edizione limitata, riesce a distinguersi da tutti i suoi simili. Di origini inglesi, di una distilleria del Winchester, il suo nome è Spring Meadow, e ha conquistato il mercato grazie alla sua originalità.

Le caratteristiche del gin della primavera 2018

Questo distillato è riuscito a rappresentare appieno l’arrivo della bella stagione, grazie al suo profumo di fiori: quelli di ciliegio, caratteristici della primavera, insieme al miele di borragine e a erbe locali.

Fiori di ciliegio
Fonte foto: https://pixabay.com/it/fiore-di-ciliegio-kirschblume-3308735/

Il sapore che ne deriva è unico nel suo genere. La corolla dei fiori di sambuco, lavanda, coriandolo e, appunto, ciliegio viene raccolta a mano. In questo modo è possibile preservare interamente le caratteristiche organolettiche. Anche il miele usato ha una particolarità: proviene da un’azienda inglese, a conduzione famigliare.

Ricordiamo che il gin, per essere considerato tale, deve nascere dalla distillazione di bacche di ginepro, da cui ne deriva il nome. Anche in questo caso, il procedimento parte da questa spezia aromatica, che unita agli altri ingredienti ha portato alla creazione di un prodotto ricco di sapore. Oltre al liquore di ginepro, che si produce unicamente con le sue bacche, il gin viene invece distillato a partire da esse, per poi essere aromatizzato a piacimento.

Un gin per tutto l’anno, prodotto in edizione limitata per ogni stagione

Così come quella primaverile, non mancano poi le edizioni limitate dedicate alle altre stagioni. Quindi, a seconda del clima, gli intenditori, i buongustai o semplicemente gli amanti di questo distillato, che in Inghilterra è particolarmente apprezzato, possono approcciarsi a diverse tipologie di gin, sperimentandone i diversi sapori. Per l’estate saranno i mirtilli e le fragole a dare il loro aroma fruttato, che ricorda il sottobosco.

ultimo aggiornamento: 29-05-2018