Ingredienti:
• 1 ginocchio di vitello
• 1 piedino di vitello
• 1 carota
• 1/2 sedano
• 5 foglie di alloro
• pepe q.b.
• sale q.b.
• 50 g di aceto
• 1 cipolla rossa
• 60 g di peperoni sottaceto
• prezzemolo q.b.
• 60 ml di olio d'oliva
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 30 min
cottura: 150 min
kcal porzione: 642

L’insalata di nervetti è una ricetta tipica della cucina pavese, da realizzare con pochi ingredienti genuini e piena di sapore. Ecco come prepararla in casa.

L’insalata di nervetti ha avuto origine nelle antiche osterie della Lombardia. Già in passato, questo piatto tipico era servito come antipasto freddo, ricco di sapore e molto leggero. La ricetta originale prevede di cucinare scarti di carne, considerati parti meno nobili del vitello, perché consistono in ginocchio e piedini di queste carni. Attraverso questo procedimento, è facile capire come cucinare i nervetti e in quali modi condirli.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Insalata di nervetti
Insalata di nervetti

Preparazione della ricetta per l’insalata di nervetti

  1. Cominciate lavando con molta cura i nervetti, ovvero i piedini e il ginocchio. Raschiateli e, con un coltello adatto, tagliateli in pezzi.
  2. Lavate e pulite sedano e carota.
  3. Mettete i pezzi di carne in una pentola, ricoprendo completamente con dell’acqua. Aggiungete l’alloro, il sale, il pepe e l’aceto di vino, insieme a carota e sedano.
  4. Accendete a fuoco medio-alto e coprite con il coperchio, per far raggiungere il bollore. A questo punto, passate a fiamma bassa e continuate a far cuocere per 2 ore e mezza.
  5. Trascorso questo tempo, scolate la carne e fatela raffreddare in un contenitore in vetro. Poi, eliminate le ossa e tagliate a listarelle i nervetti.
  6. Vi state chiedendo come condire i nervetti? Per prima cosa, affettate la cipolla e i peperoni sottaceto e metteteli in una ciotola. Aggiungete i nervetti e mescolate.
  7. Unite anche l’olio, il sale, il pepe, il prezzemolo tritato e, se preferite, anche altro aceto. Mescolate ancora una volta e il vostro antipasto è pronto.

Conservaizone

Una volta pronta, questa insalata di nervetti è un antipasto o un contorno davvero strepitoso. Potete conservarlo in frigo per 1-2 giorni, chiuso in un contenitore.

Cercate un fantastico primo piatto da abbinare a questo antipasto? Ecco gli spaghetti poveri, ma ricchi di sapore.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 15-02-2022


Scarola affogata, il contorno genuino e sfizioso

Proviamo la straordinaria unione tra polenta e bruscitt!