Ingredienti:
• 2 patate grandi
• 150 g di tonno sott'olio
• 1 mazzetto di aneto
• 6 olive
• sale q.b.
• aceto di mele q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 40 min

Ci sono tantissimi modi di preparare l’insalata di tonno e patate e noi stiamo per svelarvene tre uno più buono dell’altro.

Di tutte le ricette facili e veloci che potete preparare ce n’è una perfetta da servire sia come contorno che come piatto unico. Stiamo parlando dell’insalata di patate e tonno una di quelle preparazioni che davvero è in grado di svoltare la giornata. Sia che decidiate di preparala nella sua versione più semplice che in una di quelle più ricche che vi proponiamo, il risultato è garantito.

Per prepararla sarà sufficiente lessare le patate, unire il tonno e rendere il tutto più saporito giusto con due ingredienti: l’aneto e le olive a rondelle. Ovviamente potete aggiungere anche pomodorini, cipolle, uova sode o perché no dei cetrioli: sarà sempre ottima!

Come pesare la pasta
e il riso senza bilancia?

insalata di tonno e patate
insalata di tonno e patate

Come preparare la ricetta dell’insalata di patate e tonno

  1. Per prima cosa mettete a lessare le patate sbucciate in abbondante acqua salata. Ci vorranno dai 20 ai 40 minuti a seconda della dimensione. Per rendere la ricetta ancor più veloce potete cuocerle a vapore in pentola a pressione dopo averle tagliate in quattro parti per 9 minuti.
  2. Una volta pronte, lasciatele raffreddare e tagliatele a tocchetti. Riunitele in un’insalatiera.
  3. Ora non resta che aggiungere il tonno, solo in parte sgocciolato, e mescolare il tutto. Profumate con l’aneto tritato al coltello (va benissimo anche il prezzemolo) e le olive tagliate a rondelle. Aggiustate di sale e insaporite il tutto con una spruzzata di aceto.
  4. Mescolate e lasciate riposare in frigorifero per un’oretta prima di servirla.

Come detto, questa ricetta è davvero semplice da personalizzare. Prendete per esempio l’insalata con tonno, patate, cipolle e pomodorini. In fin dei conti non abbiamo fatto altro che aggiungere mezza cipolla rossa a fettine e una decina di pomodorini tagliati a metà eppure si è trasformata in tutta un’altra ricetta. Perfetta per le gite fuori porta o per i pranzi di lavoro invece è l’insalata di patate, tonno e uova. In questo caso aggiungete 2-3 uova sode, a seconda della fame, tagliate a tocchetti ma lasciate che vi sveliamo un segreto: questa variante, se condita con la maionese, è ancora più buona!

Date un’occhiata anche alla nostra insalata di patate: è davvero deliziosa e ottima come contorno a tutti i vostri secondi piatti.

Conservazione

Le insalate non sono molto adatte a essere conservate. Se però vi dovesse avanzare, riponetela in frigorifero ben chiusa in un contenitore e consumatela nell’arco di un paio di giorni.

5/5 (1 Recensione)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 05-05-2024


Risotto con fave fresche e piselli: un primo di stagione!

Moscardini con piselli

I commenti dei nostri lettori

Lascia un commento

0 Commenti
Feedback in Linea
Visualizza tutti i commenti