Insalata finocchi songino arance e pistacchi

Insalata finocchi songino arance e pistacchi: fresca, colorata e primaverile, adatta come contorno ma anche come veloce antipasto.

Insalata finocchi songino arance e pistacchi: come fondere gusti e sapori diversi in un piatto perfetto. È un contorno che si adatta a molte pietanze, soprattutto di carne. Se volete, in porzioni più modeste la potete servire anche come antipasto, un’idea insolita e divertente per iniziare un pranzo, anche importante.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 40’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15’

INGREDIENTI PER L’INSALATA FINOCCHI SONGINO ARANCE E PISTACCHI (4 persone)

  • 120 g di songino
  • 1 arancia
  • 1 finocchio
  • 3 ravanelli
  • 70 g di pistacchi
  • 3 cucchiai di olio EVO
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Insalata finocchi songino arance e pistacchi

PREPARAZIONE DELL’INSALATA FINOCCHI SONGINO ARANCE E PISTACCHI

Lavate e pulite i ravanelli e il finocchio sotto acqua corrente. Da quest’ultimo eliminate lo strato più esterno, sporco e coriaceo. Tagliate il finocchio a fettine molto sottili. Se l’avete, potete aiutarvi con una mandolina. Tagliate sottilmente anche i ravanelli. Se non fosse ancora il momento di comporre il piatto, conservate finocchio e ravanelli in acqua molto fredda, se possibile con all’interno dei cubetti di ghiaccio.

Pelate l’arancia a vivo. Eliminate la buccia eliminando anche il bianco e la pellicina esterna degli spicchi, quindi con il coltello, ricavate degli spicchi interi senza pelle. Lavorate sopra una ciotola in modo da recuperare gli eventuali succhi che dovessero fuoriuscire.

Scolate e sgocciolate le verdure e asciugatele con della carta da cucina. Mettetele in un’insalatiera. Aggiungete gli spicchi d’arancia pelato al vivo e i pistacchi tritati grossolanamente. Lavate il songino e asciugatelo con una centrifuga per insalate. Aggiungetelo nell’insalatiera e condite le verdure con l’olio, l’eventuale succo d’arancia ricavato dalla pelatura delle arance, sale e pepe. Girate bene e portate in tavola.

Il songino tende ad appassire facilmente, quindi aggiungete olio sale e pepe solo all’ultimo momento prima di portare in tavola.

Se volete provare un altro piatto con i finocchi, ma questa volta cotti, è arrivato il momento di cimentarvi con i golosi finocchi caramellati

FOTO DA: PINTEREST



Banner 300 x 250

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 25-03-2017

G Boschi

X