Ingredienti:
• 750 ml di latte intero
• 120 g di zucchero
• 45 g di farina
• 30 g di amido di mais
• 4 uova
• 1 cucchiaino di cannella
• 1 limone
• zucchero a velo q.b.
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 10 min
cottura: 60 min

Il lattaiolo è un dolce tipico della Toscana e di alcune zone vicine dall’intenso profumo di cannella e limone e dalla consistenza simile al budino.

Il lattaiolo è un dolce tipico toscano poi diffusosi nelle zone limitrofe subendo variazioni minime. La ricetta originale del Veronelli ad esempio non prevedeva lo zucchero, presente invece nelle versioni più recenti. A rimanere invariata è la particolare consistenza del dolce: cremosa appena sfornata, più soda e simile a un budino una volta fredda.

Un’altra caratteristica del lattaiolo toscano è l’intenso profumo di cannella e scorza di limone. Racchiusi in una sottile crosticina, si sprigionano al taglio regalandovi un’esperienza davvero particolare, difficile da trovare in altri dolci. Vi abbiamo incuriosito? Vediamo insieme come si prepara!

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Lattaiolo
Lattaiolo

Come preparare il lattaiolo con la ricetta originale

  1. Mettete in un pentolino il latte con la cannella e la scorza grattugiata del limone, avendo cura di sceglierlo biologico e non trattato.
  2. Scaldate il tutto a fiamma media senza però fargli raggiungere il bollore.
  3. Riunite in una ciotola le uova e lo zucchero e lavoratele con una frusta a mano fino a ottenere una crema.
  4. Sempre mescolando, incorporate farina e maizena.
  5. Versate poi a filo il latte caldo, senza mai smettere di mescolare, così da ottenere un composto cremoso e privo di grumi.
  6. Versatelo in una pirofila adatta alla cottura in forno di circa 15 x 25 cm rivestita con l’apposita carta per evitare che si attacchi e cuocete a 180°C per un’ora. A cottura ultimata sulla superficie si dovrà formare una bella crosticina.
  7. Una volta intiepidito, spolverizzate con zucchero a velo e servite.

Come preparare il lattaiolo con la ricetta per il Bimby

  1. Riunite nel boccale del Bimby le uova e lo zucchero e montatele per 30 sec. vel. 4.
  2. Incorporate poi farina e maizena e mescolate 1 min. vel.4.
  3. Incorporate il latte a temperatura ambiente, la scorza del limone e la cannella e lavorate per 1 min. vel. 4.
  4. Versate tutto in una pirofila rivestita di carta forno di 15 x 25 cm e cuocete a 180°C per un’ora. Una volta che si sarà formata una crosticina potete sfornare e lasciar intiepidire.
  5. Gustate il lattaiolo con una spolverata di zucchero a velo.

Lasciatevi tentare anche un altro dolce tipico della toscana, il celebre zuccotto toscano.

Conservazione

Il lattaiolo va conservato in frigorifero e consumato nel giro di massimo 3 giorni.

0/5 (0 Reviews)

Croccanti gamberi in pasta kataifi d’ispirazione mediorientale

La colazione avrà tutto un altro sapore con la nostra brioche vegana