Arrivato da Bruxelles poco meno che ventenne, Luigi Biasetto ha iniziato la sua carriera come Campione del mondo di pasticceria. Conosciamolo meglio!

Di Luigi Biasetto si sente parlare poco, forse perché oggi, se non vai in televisione, a conoscerti sono solo gli appassionati e gli addetti ai lavori. Certo è che una volta conosciuto e scoperta la bontà dei suoi dolci, il nome di Luigi Biasetto vi rimarrà ben impresso nella mente. Vediamo di conoscerlo meglio attraverso la sua biografia!

Chi è Luigi Biasetto

Luigi nasce a Bruxelles, (la data di nascita precisa non è nota) da genitori di origine italiana ma a loro volta nati in Belgio. Fu il nonno, infatti, a migrare in nord Europa nel lontano 1919, dopo la fine della Prima Guerra Mondiale.

Qui trovò un primo impiego come cuoco per poi aprire una bottega da calzolaio. È lo zio Lionello, appassionato di pasticceria, il primo della famiglia a intraprendere questa carriera e a convincere il padre di Luigi a lasciargli seguire questa strada.

Luigi Biasetto (a sinistra) con Iginio Massari e Roberto Rinadini
Fonte foto: https://www.instagram.com/luigi.biasetto/?hl=it

Luigi infatti era cresciuto osservando la nonna in cucina e da subito gli era stato chiaro di voler lavorare nel mondo della pasticceria. Così, a 13 anni, si iscrive alla Scuola di Pasticceria di Bruxelles e a 17 anni si diploma. Dopo due anni di tirocinio al Wittamer di Bruxelles, fornitore ufficiale dei reali del Belgio, arriva in Italia, a Mestre.

Nella città veneta è subito chiaro che la sua preparazione è di gran lunga superiore rispetto a quella dei suoi colleghi e viene visto come una sorta di prodigio. Nel 1997 arriva però la consacrazione: con la squadra del ristorante stellato Dall’Amelia inventa la Torta Sette Veli che gli vale il premio come miglior pasticcere del mondo.

L’anno seguente inaugura a Padova la Pasticceria Biasetto, dove lavora insieme alla moglie e ai fratelli. Nel 2019 invece apre a Udine Biasetto Sweet time everywhere, situata in un palazzo d’epoca sotto un B&B i cui ospiti tutte le mattine vengono deliziati con le sue colazioni. Il 2020 invece vedrà l’apertura di una filiale a Milano.

Nel 2020 Biasetto è ospite di alcune puntate di Kitchen Sound al fianco di Alessandro Borghese, dove porta alcune ricette della tradizione dolciaria italiana.

La vita privata di Luigi Biasetto: moglie e figli

Sebbene sul suo profilo Instagram non ve ne sia traccia, Luigi è sposato. Dal matrimonio con la moglie Sandra è nata una figlia, Maria Laura, con la quale ama sperimentare nuovi dolci, destinati a diventare poi dolci di alta pasticceria.

3 curiosità su Luigi Biasetto

– Luigi è autore di un libro interamente dedicato alla preparazione dei Macaron.

– Il patrimonio economico di Biasetto non è noto. Per quanto riguarda il domicilio, è ragionevole supporre che abiti nei pressi della sua attività principale di Padova.

– Il marchio della Torta Sette Veli è registrato dal 1997 alla camera di commercio di Lione e dal 1999 in Italia.

Fonte foto: https://www.instagram.com/luigi.biasetto/

Scopri cosa devi fare se sei venuto a contatto con persone positive al Covid 19


Chi è Francesco Panella, ristoratore e Brooklyn Man di Little Big Italy

Giappo: come Enrico Schettino ha portato il sushi in Italia