Ingredienti:
• 200 g di sedanini rigati
• 300 g di passata di pomodoro
• 100 g di panna liquida
• 80 g di pancetta affumicata
• 30 g di formaggio Emmentaler
• 20 g di Parmigiano Reggiano
• olio di oliva q.b.
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 2
preparazione: 15 min
cottura: 15 min

I maccheroncini al fumè sono un primo piatto marchigiano ricco di ingredienti e sapori. Prepariamolo subito!

La ricetta maccheroncini al fumè è un piatto di cui vi innamorerete fin dal primo assaggio. Il segreto sta nella preparazione del sugo, a base di pancetta affumicata tesa e formaggi. Si aggiunge poi la passata di pomodoro e al termine di cottura vanno aggiunti la panna e alcuni formaggi, così da ottenere un sughetto davvero delizioso.

Non tutti sanno che si tratta di una ricetta originale di Maciste o per meglio dire di Stefano Manzi, titolare del ristorante “Mac Iste’s” a Castelplanio, nella provincia di Ancona. Ideata nel 1978 quando Manzi aprì il suo locale dedicato alla cucina anconetana, la ricetta è stata perfezionata nel tempo, diventando così un vero e proprio simbolo regionale e non solo. Manzi è conosciuto per il suo fisico da culturista e questa ricetta lo ha fatto diventare famoso in tutta Italia e anche all’estero. Ecco come si prepara!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Maccheroncini fumè
Maccheroncini fumè

Preparazione dei maccheroncini al fumè: una ricetta facile e veloce

  1. Per preparare questa saporita pasta al fumè potete iniziare dal sugo: tagliate la pancetta affumicata a dadini e il formaggio Emmentaler. Grattugiate il Parmigiano e mettetelo in una ciotola.
  2. Aggiungete anche l’Emmentaler e tenete momentaneamente da parte. Mettete una pentola d’acqua sul fuoco, attendete il bollore, salate l’acqua e fate cuocere la pasta per il tempo indicato nella confezione.
  3. Intanto scaldate un filo d’olio in una padella, aggiungete la pancetta e quando i cubetti saranno ben dorati aggiungete anche la passata di pomodoro.
  4. Fate cuocere ancora per 10-12 minuti, aggiustate di sale se necessario poi aggiungete la panna e metà dei formaggi. Mescolate così da far sciogliere il formaggio nel sugo. Spegnete il fuoco.
  5. Scolate la pasta, trasferitela nella padella con il sughetto, mescolate bene e unite anche il resto dei formaggi. Servite subito!

Conservazione

I maccheroni preparati in questo modo sono ottimi subito dopo la preparazione. Potete conservarli in frigorifero per un giorno e riscaldarli in padella prima di servirli.

A questo punto non possiamo non consigliarvi la ricetta della pasta alla gricia, un primo piatto davvero irresistibile.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 19-06-2022


Risotto ai fichi d’india: un primo piatto originale!

Mai sentito parlare della capponadda di Camogli? Ecco la ricetta